Calciomercato Inter: Pépé sale, tentazione Rebic

Commenti()
Getty
L'Inter è fra i club italiani più attivi sul calciomercato: Marotta ci prova per Pepé del Lille, piace anche Rebic dell'Eintracht Francoforte.

Fra i club italiani un ruolo di primo piano sul calciomercato estivo se lo sta ritagliando senza dubbio l'Inter, che dopo l'ufficializzazione di Antonio Conte si sta muovendo concretamente per mettere a disposizione del tecnico salentino una rosa all'altezza della situazione e degli ambiziosi obiettivi della società milanese.

Segui Copa America e Coppa d'Africa live e in esclusiva su DAZN

L'a.d. Beppe Marotta e il D.s. Piero Ausilio, oltre ad aver imbastito una trattativa con il Cagliari per Nicolò Barella e con l'Hertha Berlino per l'esterno destro Valentino Lazaro, sono alla ricerca di rinforzi di primo piano per il reparto offensivo. 

Il nome più suggestivo è rappresentato da Nicolas Pepé del Lille. I nerazzurri lo seguono da più di un anno e potrebbero ora piazzare l'affondo decisivo per strapparlo alla concorrenza, molto agguerrita e rappresentata dalle inglesi Liverpool e Manchester United

Nel 3-5-2, modulo base di Conte, Pepé, che ha nella velocità il suo punto di forza, potrebbe essere adattato da esterno puro al ruolo di seconda punta accanto a Dzeko, ruolo che peraltro ha dimostrato di poter ricoprire con successo in Ligue 1 con la squadra di Galtier. Secondo 'La Gazzetta dello Sport', tuttavia, le cifre circolate negli scorsi giorni, che parlano di un'offerta monstre da 70 milioni rifiutata dai francesi, non sarebbero corrette.

L'articolo prosegue qui sotto

Se l'affare si farà, sarà probabilmente a cifre più ragionevoli e soltanto dopo aver ceduto Mauro Icardi, messo sul calciomercato dal club milanese dopo gli ultimi mesi di attriti fra lui, Spalletti e la società. 

Ma Pepé non è il solo obiettivo per l'attacco nerazzurro: un altro nome che stuzzica i dirigenti è quello di Ante Rebic dell'Eintracht Francoforte. Secondo quanto scrive la 'Bild', l'Inter avrebbe offerto all'ex viola un ingaggio annuale da 4 milioni di euro per convincerlo a far ritorno in Serie A. Il club milanese si conferma dunque attivissimo e determinato a regalare ai suoi tifosi un calciomercato estivo di prim'ordine. 

 

Chiudi