Calciomercato Barcellona, frenata per De Ligt: problemi con Raiola

Commenti()
Getty
Rischia di arenarsi la trattativa che avrebbe dovuto portare De Ligt al Barcellona. Il giocatore chiede di più, blaugrana irremovibili.

E’ considerato uno dei più grandi talenti espressi negli ultimi anni dal calcio europeo e non ci sono dubbi sul fatto che sarà uno degli assoluti protagonisti della prossima sessione di calciomercato estiva.

Con DAZN segui in esclusiva la Liga IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Matthijs De Ligt, dopo aver attirato su di se l’attenzione dei migliori club europei con le sue straordinarie prestazioni con la maglia dell’Ajax, è pronto ora a fare il grande salto ma, a differenza di quanto prospettato fino a qualche giorno fa, potrebbe non esserci il Barcellona nel suo futuro.

Secondo quanto riportato dall’iberico Sport infatti, il club blaugrana ha già informato l’entourage del giocatore che non si muoverà dall’offerta iniziale e che quindi, nonostante le pressioni degli ultimi giorni, al difensore non verrà garantito un ingaggio migliore di quello già proposto.

L’agente di De Ligt, Mino Raiola, considerando il fatto che le quotazioni del suo assistito sono volate alle stesse nelle ultime settimane, avrebbe provato a strappare un contratto migliore, ma senza esito. Lo stesso giocatore si aspettava un corposo aumento, viste le offerte milionarie ricevute da altri club, ma il Barça insiste nel chiudere ai parametri già stabiliti.

L'articolo prosegue qui sotto

La trattativa che doveva portare il capitano dell’Ajax a Barcellona ha quindi subito una brusca frenata ed il club catalano, non essendo riuscito a firmare un accordo preliminare, rischia ora di vedersi scappare uno dei suoi obiettivi primari.

Per De Ligt la concorrenza adesso è nutritissima, visto che sulle sue tracce ci sono anche Bayern, Juventus e PSG. Il giocatore, dal canto suo, ha messo il Barcellona in cima ai suoi pensieri e attenderà un ulteriore sforzo dei blaugrana, prima di accordarsi con altri club.

La situazione è al momento quanto mai incerta e la sensazione è che tutto sia nelle mani dello stesso talento olandese.

Chiudi