Bari, Cornacchini esonerato da De Laurentiis dopo il ko di Francavilla

Commenti()
(C)Getty images
Giovanni Cornacchini non è più l'allenatore del Bari: De Laurentiis torna ad esonerare un allenatore dopo la coppia Reja-Donadoni nel 2009.

Dopo 10 anni, Aurelio De Laurentiis ci è ricascato e ha esonerato un allenatore. Non del Napoli, ovviamente: del Bari, l'altro club del presidente azzurro, che qualche ora non ha più Giovanni Cornacchini come guida tecnica.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

A comunicarlo è stato lo stesso Bari sul proprio sito ufficiale: fatale il ko in casa della Virtus Francavilla, che ieri pomeriggio si è imposta per 1-0 sui pugliesi, undicesimi in classifica nel girone C della Serie C con 7 punti in 5 partite.

"SSC Bari comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore responsabile della Prima Squadra il Sig. Giovanni Cornacchini e il suo secondo Tommaso Marolda. La Società ringrazia mister Cornacchini per l’impegno profuso e la professionalità sempre dimostrata, con il grande obiettivo del ritorno tra i professionisti del Club biancorosso centrato nella passata stagione. A mister Cornacchini e mister Marolda l’augurio di un futuro denso di soddisfazioni umane e professionali".

Un esonero tutto sommato annunciato, in quanto le voci di sostituzione di Cornacchini avevano iniziato a farsi più intense da qualche settimana. L'ex attaccante del Vicenza ha riportato il Bari tra i professionisti, ma erano tanti coloro che chiedevano un allenatore più esperto per la nuova categoria.

Per quanto riguarda De Laurentiis, si tratta appena del terzo esonero nei suoi 15 anni di calcio, prima al Napoli e poi anche al Bari: nel 2009 a essere cacciati furono prima Edy Reja, sostituito da Roberto Donadoni, e poi lo stesso ex ct della Nazionale, rimpiazzato da Walter Mazzarri.

Chiudi