Tiago si dimette, il Vitória Guimaraes: “Una manifestazione di insicurezza”

Tiago Mendes
Youtube
Si è già chiusa l’avventura di Tiago Mendes sulla panchina del Vitória Guimaraes. Dura la reazione del club dopo le dimissioni del tecnico.

E’ durata pochissimo la prima avventura da allenatore di Tiago Mendes. L’ex centrocampista della Juventus, che lo scorso 17 agosto era stato annunciato come nuovo tecnico del Vitória Guimaraes, nella giornata di giovedì ha rassegnato le sue dimissioni.

L’esperienza di Tiago alla guida dei ‘Vimaranenses’ è durata l’arco di tre partite di campionato, coincise con la sconfitta interna contro il Belenenses, il pareggio contro il Rio Ave e la vittoria contro il Paços de Ferreira.

Il Vitória Guimaraes, attraverso un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale, ha espresso il suo stupore per la decisione presa dal tecnico.

“Il Vitória Sport Clube, è rimasto sorpreso quando, questo giovedì, il tecnico della prima squadra Tiago Mendes ha annunciato la sua decisione di porre fine al legame con il club.

Tale posizione interrompe un lungo mese di lavoro svolto dalla dirigenza e dall’allenatore per la costruzione e la preparazione di una squadra che dovrebbe consentire al Vitória SC di raggiungere gli obiettivi fissati.

L'articolo prosegue qui sotto

Considerando che tutte le decisione prese in relazione alla prima squadra sono sempre state accompagnate dalla partecipazione e dall’intesa con l’allenatore che ha sempre avuto totale autonomia nell’esercitare la sua leadership, l’Amministrazione ritiene che una tale decisione, presa già ad inizio stagione ed in una settimana nella quale l’allenatore sta frequentando il corso UEFA Pro, può essere presa solo come una manifestazione di insicurezza incompatibile con il Vitória”.

Il club lusitano ha annunciato che a breve verrà reso noto il nome del nuovo allenatore.

Secondo quanto riportato dai media portoghesi, alla base della decisione di Tiago (che si era legato al club con un contratto di due anni) ci sarebbero disaccordi legati alle scelte di calciomercato.

Chiudi