Olanda, primo rigore negato con l'utilizzo della VAR

Commenti()
Getty
Momento storico per il calcio: durante Utrecht-Cambuur, match di Coppa d'Olanda, è stato revocato il primo calcio di rigore con l'utilizzo della VAR.

E' una giornata storica per il mondo del calcio: per la prima volta la VAR (Video Assistant Referee) è stato utilizzato per revocare un calcio di rigore, precedentemente assegnato dall'arbitro, dopo aver rivisto l'azione incriminata alla moviola.

Juventus-Milan 2-1: Dybala-Pjanic

Un mezzo che la FIFA ha scelto di utilizzare in via sperimentale in alcune competizioni, tra le quali la Coppa d'Olanda, dove è stata realmente applicata per la prima volta. Accade tutto al 76' del match tra Utrecht e Cambuur, quando sul risultato di 2-1 in favore degli ospiti viene assegnato un penalty a favore dei padroni di casa dall'arbitro Pol Van Boekel.

L'articolo prosegue qui sotto

Il fallo di mano commesso dal difensore del Cambuur Omar El Baad sulla rovesciata del francese Haller viene però rivisto sul monitor della VAR, sistemato dietro i cartelloni pubblicitari. Immediato arriva il dietrofront con la revoca del calcio di rigore, assegnando invece un calcio di punizione per il Cambuur.

Lo stesso Cambuur vincerà poi ai calci di rigore: un provvedimento dunque decisivo ai fini della qualificazione. In realtà c'era già stato un precedente che risale al 22 settembre 2016 in una partita del secondo turno di Coppa d'Olanda, solamente 'influenzata' dal VAR con un furgone adibito fuori dallo stadio. Oggi però è arrivato il primo vero intervento in campo del nuovo assistente arbitrale.

 

Chiudi