Notizie Risultati Live
League Cup

Man Utd, Ibrahimovic torna al goal dopo 255 giorni ma la gloria è tutta per Smith

13:16 CET 21/12/17
Zlatan Ibrahimovic Manchester United Bristol City
Il goal di Ibra, a segno dopo 255 giorni dall'ultima rete, non è valso ad evitare al Man Utd l'eliminazione dalla EFL Cup: fatale il goal di Smith.

Tornato in campo col Manchester United a metà novembre, due mesi prima rispetto alle previsioni, dopo il grave infortunio al ginocchio che lo ha tenuto fuori per sette lunghi mesi, Zlatan Ibrahimovic è tornato a gioire ieri sera anche per essere tornato finalmente al goal, che mancava ormai da 255 giorni.

La gioia non è però durata tanto, perché la rete messa a segno contro il Bristol City, formazione terza in classifica in Championship, non è valsa a evitare l'eliminazione dei Red Devils dalla League Cup. Il goal dello svedese ha impattato la rete con cui Bryan aveva portato in vantaggio i Robins, ma Korey Smith al 92' ha mandato in visibilio il pubblico dell'Ashton Gate Stadium, che al fischio finale si è riversato in campo per festeggiare la vittoria contro una delle giganti della Premier League e la qualificazione alle semifinali.

"E' incredibile, non so che dire - ha affermato a fine gara Smith - All'intervallo ho detto ai ragazzi di servirmi che avrei provato a risolverla". E al secondo minuto di recupero vi è riuscito, mandando in secondo piano addirittura un mostro sacro come Ibrahimovic.

Per il Bristol, che in semifinale affronterà il Manchester City, capolista della Premier, una serata storica tanto che il tecnico Lee Johnson si candida ora a essere il primo allenatore inglese dal 2004 a poter vincere la League Cup... "Sono orgoglioso dei miei ragazzi - ha commentato a fine gara il tecnico del Bristol - Sono un gruppo davvero speciale e i tifosi aspettavano da tempo una partita come questa. Voglio ringraziare Mourinho per questo match e per quanto detto su di me, ma ora guardiamo avanti".

Per Mourinho, infatti, l'eliminazione è un duro boccone da mandar giù, non tanto però da non fargli riconoscere i meriti del Bristol... "Non penso che meritassimo di perdere - ha spiegato il tecnico dello United - I nostri avversari sono stati anche fortunati ma hanno lottato per esserlo, segnando nel nostro momento migliore. Per il Bristol è un grande giorno. Con squadre di categorie inferiori le grandi squadre rischiano sempre".