L'Inter si gode il muro Handanovic: rinnovo e parate decisive

Commenti()
Getty Images
Nel pareggio contro la Juventus tra i migliori dell'Inter c'è stato ancora una volta Samir Handanovic, almeno tre gli interventi decisivi.

Doveva essere la sfida dei bomber Higuain e Icardi invece Juventus-Inter è stata la partita delle difese e di Samir Handanovic, ad oggi uno dei migliori portieri al mondo senza se e senza ma.

L'estremo difensore nerazzurro, protagonista di un inizio di stagione super, anche allo 'Stadium' è infatti stato tra i migliori se non il migliore dei suoi.

Almeno tre gli interventi decisivi di Handanovic: il primo su tiro a botta sicura di Mandzukic da distanza ravvicinata, il secondo su retropassaggio insidioso di Perisic e il terzo su un bel tiro da fuori tentato da Asamoah.

Quando non sono arrivati i suoi guantoni ci ha pensato la traversa a salvare Handanovic, colpita da Mandzukic proprio allo scadere del primo tempo su preciso cross di Cuadrado. Il tutto mentre il collega Szczesny assisteva alla partita come spettatore non pagante.

La serata dello 'Stadium' peraltro è solo l'ennesima conferma sull'importanza di Handanovic, che già in passato ha spesso salvato l'Inter con parate quasi miracolose.

Non è un caso d'altronde se, qualche settimana fa, i nerazzurri hanno deciso di blindare il loro numero 1 facendogli rinnovare il contratto fino al 30 giugno del 2021.  Rinnovo più che meritato per un portiere che, numeri alla mano, vale quasi quanto un bomber.

Chiudi