Juventus rientrata a Torino, Buffon in lacrime. Marchisio: "Ritorno amaro"

Commenti()
La delusione per la sconfitta nella finale di Champions è tanta, ma i tifosi hanno comunque accolto con applausi la squadra al suo rientro a Torino.

La Juventus ha fatto rientro a Torino dopo la trasferta gallese, conclusasi con la cocente sconfitta nella finale di Champions League. La 'coppa dalle grandi orecchie' è stata alzata al cielo da Sergio Ramos e dai suoi compagni del Real Madrid , coi bianconeri a guardarlie sconsolati per un'altra occasione sfumata.

La comitiva bianconera è sbarcata nell'aeroporto di Caselle nel primo pomeriggio, per poi arrivare a Torino col pullman della squadra. Calciatori e dirigenti coi musi lunghi ma pronti ad un sorriso e un saluto rivolto ai circa 250 tifosi bianconeri che li attendevano all'uscita dello scalo torinese per ringraziarli per un'altra stagione comunque vincente, seppure non completata con la vittoria del trofeo più ambito.

Juventus fans, Serie A, 04062017

Massimiliano Allegri Juventus

Applausi e cori d'incitamente hanno accolto tutti i calciatori al momento in cui raggiungevano il pullman bianconero e una vera e propria ovazione è stata poi riservata al presidente Andrea Agnelli che ieri, nell'immediato post partita, ha più volte affermato che nonostante la sconfitta la stagione della squadra bianconera deve comunque considerarsi molto positiva, un messaggio raccolto e fatto proprio anche dai tifosi a giudicare dall'accoglienza riservata alla squadra.

Sul profilo Twitter ufficiale la Juventus ha voluto ringraziare i suoi supporters. " Grazie ai nostri fantastici tifosi. Siete grandi! ", si legge nel tweet bianconero, che rende merito ai propri tifosi per il sostegno sempre dato alla squadra e alla società anche in questo momento difficile in cui la delusione avrebbe potuto prendere il sopravvento.

Anche Claudio Marchisio , uno dei leader storici della compagine bianconera, ha voluto ringraziare i tifosi accorsi per salutare la squadra attraverso Twitter : “ Un ritorno amaro oggi a Caselle, ma vedervi lì per salutarci è stato davvero unico ed emozionante. Grazie! ”.

Chiudi