Juventus, Mandzukic e Khedira rientrano: obiettivo Manchester United

Commenti()
La Juventus recupera due importanti pedine in vista della sfida di Champions League: Mandzukic è già in gruppo, anche Khedira verso il rientro.

Carlsberg Fantamanager

Buone notizie dall'infermeria della Juventus che, dopo Spinazzola, si svuota ulteriormente grazie ai recuperi di Sami Khedira e Mario Mandzukic.

Clicca qui per attivare il mese gratuito su DAZN: vedi Juventus-Cagliari sabato 3 novembre in esclusiva

L'attaccante, non convocato per le trasferte di Manchester ed Empoli a causa di una distorsione alla caviglia, da martedì è tornato a lavorare regolarmente in gruppo e potrebbe essere convocato già per l'anticipo di campionato contro il Cagliari.

Sami Khedira invece si è allenato solo parzialmente col gruppo e per evitare spiacevoli ricadute muscolari difficilmente verrà convocato in campionato mentre dovrebbe tornare a disposizione per il ritorno contro il Manchester United in Champions League.

In particolare il recupero del tedesco è decisamente importante per la Juventus che al momento può contare solo su tre centrocampisti di ruolo considerata l'indisponibilità di Emre Can, i cui tempi del ritorno all'attività agonistica dopo l'operazione alla tiroide sono ancora da valutare.

Khedira si era infortunato per la prima volta alla coscia lo scorso 19 settembre nei primi minuti della gara di Valencia, salvo poi tornare in campo nel finale di Juventus-Young Boys il 2 ottobre e accusare un nuovo problema muscolare. Ecco perchè, stavolta, alla Juventus non intendono affrettare i tempi.

Infine restano da valutare le condizioni di Chiellini e Bernardeschi, entrambi alle prese con un affaticamento muscolare che li tiene in dubbio per Juventus-Cagliari di sabato prossimo.

Prova subito Carlsberg Fantamanager e scopri chi schierare

Prossimo articolo:
Supercoppa, Gattuso deluso dall'arbitraggio: "Certe cose mi danno fastidio"
Prossimo articolo:
Juventus, Allegri si gode Ronaldo: "Decisivo? Lo abbiamo preso per questo motivo"
Prossimo articolo:
Juventus-Milan, le pagelle: Chiellini muro, disastro Kessié
Prossimo articolo:
Ronaldo, primo trofeo con la Juventus: "Sono contento, ora lavoriamo per gli altri obiettivi"
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Chiudi