News LIVE
Calciomercato

Icardi al PSG: definita una clausola anti-Juve

11:54 CEST 30/05/20
Mauro Icardi PSG Paris Saint-Germain 2019-20
I nerazzurri, nel caso l'argentino dovesse tornare in Italia con un'altra maglia, avranno diritto a un bonus aggiuntivo di 15 milioni.

Mauro Icardi al Paris Saint-Germain. Questa volta definitivamente. Questa volta senza tormentoni. Ultimi metri e, dunque, sarà fumata bianca. Che, in verità, è stata ampiamente impostata nelle ultime ore sulla base di 50 milioni più 8 di bonus. Per la felicità delle casse nerazzurre.

L'Inter, quindi, si appresta a salutare una volta per tutte il suo ex capitano. Una trattativa ormai definita nella sua totalità che, nella giornata di oggi, verrà perfezionata in ogni minimo dettaglio. Insomma, dubbi non ce ne sono più. 

Una plusvalenza chirurgica, pressoché intera, che consentirà al club lombardo di reinvestire prontamente il tesoretto verso altri obiettivi. Il tutto, tutelandosi qualora il PSG dovesse maturare arditi pensieri, decidendo di cedere subito l'argentino in Italia. Se così fosse, infatti, i nerazzurri avrebbero diritto a un bonus immediato di 15 milioni.

Meglio, considerando anche l'impatto del coronavirus sul mercato, difficilmente sarebbe potuta andare. Per il PSG che, all'insegna della diplomazia, ha ottenuto uno sconto senza dover mettere sul piatto i 70 milioni inizialmente previsti.

Ma anche per l'Inter che, in tempi rapidi, ha risolto un caso spinoso che avrebbe potuto creare (nuovi) problemi dal punto di vista mediatico. E non solo.

Juventus, direttamente e indirettamente, avvisata. Non è un mistero che, tra i vari profili chiamati a rinforzare l'attacco bianconero, la Signora non abbia mai smesso di pensare al 27enne di Rosario. Una traccia complicata, in virtù della clausola anti-Italia, ma sempre da monitorare.