Calciomercato Inter, Ozil possibile contropartita per Perisic all'Arsenal

Commenti()
Goal
L'Inter deve fare i conti con la volontà di partire di Ivan Perisic, come confermato da Marotta. Contatti con l'Arsenal per trovare una soluzione.

Dopo il deludente pareggio contro il Sassuolo, l'Inter trova un risultato addirittura peggiore nella seconda giornata di ritorno, perdendo contro il Torino. Due indizi fanno una prova: Luciano Spalletti deve trovare il modo per risollevare le sorti nerazzure al più presto, perché il terzo posto non aspetta.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

E un modo potrebbe essere sicuramente il calciomercato. Ad esempio la grana riguardante Ivan Perisic sta complicando i piani di Luciano Spalletti, che ha sempre dimostrato di voler puntare sul croato. Come ha confermato però Marotta nel pre-partita di Torino-Inter, il giocatore ha deciso di lasciare.

L'articolo prosegue qui sotto

"Ivan Perisic ha chiesto di essere ceduto e dobbiamo cercare di accontentarlo rispettando il valore patrimoniale del suo cartellino. Per ora non sono arrivate offerte concrete".

Secondo quanto riportato dal 'Corriere dello Sport', la situazione è la seguente: l'Arsenal è in pressing ed ha già trovato l'accordo col giocatore, ma manca quello con la società. I Gunners non sono andati oltre un prestito con diritto di riscatto, mentre l'Inter si aspetta quantomeno un prestito con obbligo di riscatto.

La squadra londinese avrebbe anche proposto uno scambio con Mesut Ozil, che in questo momento non è per niente considerato da Unai Emery. In questo caso il problema sarebbe la differenza di stipendio tra i due giocatori (il tedesco guadagna il doppio rispetto al croato). La soluzione potrebbe essere uno scambio di prestiti, con l'Inter che dovrebbe accollarsi però l'intero ingaggio di Ozil. La situazione è in evoluzione.

Tiene banco anche la vicenda Ferreira Carrasco, strettamente legata alla situazione di Antonio Candreva. Al momento l'Inter ha proposto al Dalian Yifang uno scambio tra il belga e l'italiano, si attende una risposta, con anche l'agente Federico Pastorello a lavoro con il club cinese. Sicuramente per convincere Candreva a lasciare Milano in fretta e furia servirà una proposta di stipendio davvero fuori dal normale...

Chiudi