Allenatore Juventus, Paratici: "Mai pensato a Guardiola, ci sono competizioni in corso..."

Commenti()
Getty Images
Fabio Paratici smentisce Guardiola-Juventus: "Mai avuto contatti". Poi un 'indizio': "Finchè non termineranno le competizioni, giusto restare così".

Il nuovo allenatore della Juventus non sarà Pep Guardiola. A scrivere la parola fine sul tormentone social degli ultimi giorni è Fabio Paratici, direttore sportivo bianconero.

Segui Sampdoria-Juventus in diretta streaming su DAZN

Il dirigente, intervistato da 'DAZN' prima della gara contro la Sampdoria, ha seccamente smentito i contatti col tecnico del City.

"Credo che questo sia un mondo un po' strano. Non abbiamo avuto contatti, non ci abbiamo neanche mai pensato, perchè è sotto contratto, per mille motivazioni. Mi sembra molto strano tutto questo".

La Juventus peraltro non ha fretta di trovare il successore di Allegri, tanto che l'ufficialità del nuovo allenatore non arriverà a breve. Ma Paratici, sembra fornire un 'indizio'.

"Abbiamo le idee chiare, lo abbiamo già detto, stiamo facendo le nostre valutazioni, ci sono ancora tante competizioni in corso... Fino a quando non termineranno tutte le competizioni mi sembra giusto, anche per rispetto di tutti, rimanere in questa situazione".

Anche il calciomercato della Juventus, ovviamente, sarà influenzato dalla scelta.

"Agiremo secondo quelle che saranno le direttive del nuovo allenatore. Prima di muoverci aspetteremo, con grande calma. Cerchiamo di migliorare ogni anno".

Infine Paratici conferma che la Juventus punta ancora su Paulo Dybala, dato da molti in partenza la prossima estate.

"E' un nostro giocatore, abbiamo grandissima fiducia in lui, ne è testimonianza l'investimento che abbiamo fatto quattro anni  fa e il rinnovo di contratto. Dybala è un giocatore della Juventus, un giocatore molto importante per noi".

Chiudi