Superclasico, assalto al pullman del Boca: finale rinviata alle 21 di oggi

Commenti()
getty images
Dopo l'assalto al pullman del Boca, la CONMEBOL ha definitivamente sospeso la finale. Il Superclasico è stato posticipato alle 21 di oggi.

La finale di ritorno di Copa Libertadores tra River Plate e Boca Juniors è stata rinviata alle ore 21 di oggi dopo i gravi incidenti nel pre partita. La decisione finale è stata presa dalla CONMEBOL in seguito alle problematiche condizioni dei giocatori ospiti.

River-Boca è solo su DAZN: clicca qui e attiva il mese gratuito

Queste le parole del presidente Dominguez: "Il Superclasico è stato rinviato a domani alle 17 ora argentina (21 italiane) grazie a un patto tra gentiluomini tra i due club. Uno non era nelle condizioni, l'altro non voleva giocarlo così".

I tifosi del River hanno preso d'assalto il pullman del Boca con lancio di sassi e bengala, rompendo alcuni finestrini e ferendo l'autista oltre che un membro dello staff xeneize.

E' stato necessario l'intervento dell'ambulanza in mezzo al caos generale, alimentato anche dagli scontri tra la polizia e alcuni tifosi del River senza biglietto che hanno forzato l'ingresso della Tribuna Centenario. Una situazione ingestibile anche per le forza dell'ordine: un ulteriore fattore che avrebbe spinto le autorità a decidere per la sospensione e il rinvio della gara ad oggi, con fischio d'inizio alle 17 locali (21 italiane).

River Boca police

Il Boca Juniors è rimasto fermo sulla propria posizione nonostante l'iniziale pressione della CONMEBOL e della FIFA, mentre anche l'allenatore del River, Marcelo Gallardo, aveva dato l'ok per non scendere in campo.

Dopo aver posticipato il fischio d'inizio due volte è arrivata la decisione finale con lo spostamento della gara a domani: una serata che, più che per la grande finale, farà parlare a lungo di sé per il caos scatenatosi a Buenos Aires.

Prossimo articolo:
Milan, Suso torna ad allenarsi in gruppo: a disposizione per il Genoa
Prossimo articolo:
Inter-Sassuolo: diretta streaming gratis
Prossimo articolo:
Campionato Primavera 2018/2019: risultati e classifica
Prossimo articolo:
Zapata a DAZN: "Stupito per i nove goal consecutivi, con Bonucci rapporto speciale"
Prossimo articolo:
Calciomercato Juventus: bianconeri su Romero, Sturaro torna al Genoa che punta anche Pjaca
Chiudi