Sassuolo, Carnevali a De Laurentiis: "E' un provocatore"

Commenti()
Getty Images
L'ad del Sassuolo, Giovanni Carnevali, è tornato sulla trattativa col Napoli per Politano: "Interessati solo con Caprari. De Laurentiis provocatore".

La trattativa tra Sassuolo e Napoli per Matteo Politano ha monopolizzato tutte le ultime ore della sessione invernale del calciomercato: un trasferimento sfumato nei minuti finali, quando il club partenopeo è arrivato ad offrire cifre elevatissime pur di portarsi a casa l'attaccante.

Uno sforzo non ritenuto adeguato dalla società emiliana, che per bocca dell'ad Giovanni Carnevali è tornata a parlare del passaggio mancato. Queste le sue parole a 'TRC TV': "Si è parlato fin troppo di questa trattativa col Napoli, noi avevamo già affermato l'idea di non voler cedere i nostri gioielli a gennaio mettendo davanti l'aspetto tecnico, anziché quello economico. A volte i procuratori fanno molta confusione".

Le negoziazioni sarebbero potute andare a buon fine soltanto in un caso: "Se come contropartita fosse stato inserito Caprari. Il Napoli pensava a Farias e nelle ultime ore stavamo valutando uno scambio più ampio con l'aggiunta di Ounas ma non c'erano i tempi necessari per chiudere: bisogna leggere 40 pagine di documenti, se si fa una cosa bisogna farla bene, anche se c'è stato un momento in cui tutto poteva andare in porto".

Infine parole dure per De Laurentiis: "Penso che sia mancata la comunicazione tra lui ed il ds Giuntoli, visto che Ounas doveva diventare un nostro giocatore. Più che altro a darci fastidio sono state le illazioni fatte sulla Juventus e Marotta, una mancanza di rispetto".

"De Laurentiis ci ha provocato quando ha parlato di Ounas e del contratto, addirittura ho sentito dire che Politano non è mai stato una prima scelta per il Napoli. Dal canto mio resto sempre professionale e cerco di svolgere nel migliore dei modi i miei compiti al Sassuolo".

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Calciomercato, notizie e trattative: Parma, arriva El Kaddouri
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, per Piatek apertura del Genoa: "Aspettiamo offerte"
Prossimo articolo:
Juventus, senti Buffon: "Mi sarebbe piaciuto giocare con Cristiano Ronaldo"
Chiudi