Rissa in strada per Denayer, le immagini finiscono in rete

Commenti()
GettyImages
Il difensore del Manchester City, Jason Denayer, coinvolta in una rissa: "Volevo difendere un mio amico, ho reagito istintivamente".

Il difensore di proprietà del Manchester City, Jason Denayer, si è reso nelle scorse ore protagonista di una vicenda che sta facendo molto discutere e che gli ha attirato addosso non poche critiche.

Il talento belga, che nell’ultima stagione ha giocato in prestito al Sunderland, è stato immortalato da uno smartphone mentre prendeva parte ad una rissa a Bruxelles. Nel video girato si vedono due ragazzi picchiarsi a terra e per una frazione di secondo appare anche lo stesso Denayer che rifila un alcione in testa ad uno dei due.

Il difensore spiegato: “Ho reagito istintivamente. Mi spiace aver preso parte ad una rissa che non sono stato io a scatenare. Ero nella mia auto quando ho sentito un mio amico che gridava. Io ho solo cercato di proteggerlo”.

Secondo quanto riportato dai media in Belgio, alla rissa hanno preso parte decine di persone e l’autovettura del giocatore è stata seriamente danneggiata da persone vicine a colui che Denayer ha colpito.

Jesse De Preter, l’agente del difensore, parlando alla BBC ha spiegato: “Jason ha cerca di mantenere la calma affinché la situazione non peggiorasse ulteriormente. La sua auto è stata quasi distrutta ma il ragazzo è tornato a casa ed ha spiegato la sua versione alle forze dell’ordine. Non ci sono accuse nei suoi confronti, si è solo trovato al posto sbagliato nel momento sbagliato”.

 

Chiudi