Preziosi su Perin: "Il Napoli offriva di più, ma ormai era della Juventus"

Commenti()
Getty Images
Preziosi e l'aneddoto di mercato su Perin: "Offerta Napoli maggiore, ma era già della Juventus: se ne sono accorti tardi. Piatek? No affari con ADL".

Mattia Perin ha sfiorato il Napoli . Il nuovo portiere della Juventus , come raccontato da Enrico Preziosi , poteva lasciare il Genoa per gli azzurri ma alla fine l'affare è sfumato.

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Intervenuto a 'Radio Marte', ecco le parole del numero uno rossoblù: "Noi abbiamo fatto presente che c'era la possibilità di Perin, ma il Napoli era su Leno. Gli azzurri avevano fatto anche un'offerta maggiore della Juventus, ma ormai era dei bianconeri".

Preziosi, non nasconde un certo rammarico per il mancato trasferimento del portiere all'ombra del Vesuvio: "Forse se ne sono accorti tardi, è un peccato perchè dispiace vederlo in panchina".

Il presidente del Genoa, infine, esclude un possibile tavolo di trattativa per Piatek : "La storia ha detto e dimostrato che tra Genoa e Napoli nessun affare è possibile per cui non riusciamo ad essere nè compratori nè venditori col club azzurro. Piatek è un giocatore importante per il Genoa, ma ancora deve dimostrare il suo valore".

Chiudi