Palermo, multa di 10mila euro: lanciato un cono gelato all'arbitro

Commenti()
Getty
Grottesca punizione per il Palermo, che dovrà pagare 10mila euro per aver lanciato un cono gelato verso il direttore di gara al Renzo Barbera.

Incredibile ma vero: il Palermo è stato multato dal Giudice Sportivo di Serie B per un cono gelato arrivato all'arbitro nel corso dell'ultima partita di campionato contro il Foggia.

Questo il comunicato della Lega di B: "Ammenda di € 10.000,00 alla Soc. PALERMO per avere, al 23° del secondo tempo, lanciato un cono gelato che colpiva il Direttore di gara, senza conseguenze lesive; recidiva; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza".

Sicuramente un fatto che non siamo abituati a vedere in un campo da calcio, soprattutto ad alti livelli come quelli della Serie B. Evidentemente per il Palermo è stata fatale la sconfitta contro il Foggia per 2-1, che ha fatto agitare gli animi tra gli spalti del Renzo Barbera.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Napoli, contatti per Trincao
Prossimo articolo:
Barcellona-Levante 3-0: Dembelè fa doppietta, remuntada blaugrana
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Piatek caldo: venerdì summit Leonardo-Preziosi
Chiudi