Napoli, Sarri ironico: "Si lamentano tutti a Torino? Magari sono pazzi..."

Commenti()
Maurizio Sarri torna sull'eliminazione europea: "La squadra è in****ata, siamo arrabbiati ma carichi. Lamentele a Torino? Magari sono tutti pazzi...".

Il Napoli è pronto a rituffarsi nel campionato dopo la cocente eliminazione dalla Champions League maturata contro il Real Madrid: al 'San Paolo' arriva il non irresistibile Crotone, avversario cercherà quantomeno di impensierire gli azzurri che però vogliono continuare la loro corsa verso il secondo posto.

Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa, interrompendo il silenzio che durava ormai da diverso tempo: "L'eliminazione ci ha fatto in****are, ora siamo arrabbiati e consapevoli che dobbiamo migliorare per diventare una grande squadra. Ci attende una gara difficile come tutte quelle che arrivano dopo la Champions. Milik titolare? Non so, valuterò il tutto dopo l'allenamento odierno".

Post su pizza di Nicolas Higuain: bufera

Bisogna fare più punti con le piccole: "Questo non è soltanto un nostro problema ma anche di altre squadre della nostra stessa fascia, fatta eccezione per la Juventus. Squadre di medio-basso livello non sono facili da affrontare per la loro organizzazione. Più punti fuori dal 'San Paolo'? Lo scorso anno c'era un attaccante capace di risolvere certe situazioni da solo, ora c'è una struttura diversa che ci ha permesso di diventare più competitivi in trasferta".

Milik non è ancora al meglio della condizione: "Essere al 100% dopo un lungo infortunio come il suo è impossibile, è un'arma importante comunque per noi. Il suo problema ci ha permesso di scoprire Mertens in un ruolo che non aveva mai svolto avendo delle caratteristiche totalmente diverse. Rispetto allo scorso anno stiamo facendo anche meglio, allora non ci furono tutte queste problematiche".

Rog inadatto come vice Callejon: "Non ha le caratteristiche per giocare in quella posizione, non ce lo vedo minimamente. I goal di Ramos? C'è rabbia soprattutto per il secondo, senza quella deviazione di Mertens non ci sarebbero stati problemi per noi".

Sulle polemiche di Juventus-Milan: "A Torino si stanno lamentando tutti: magari sono squadre di pazzi, magari gli episodi ci sono per davvero. Nicchi dice che gli arbitri italiani sono i migliori al mondo, non è il mio compito parlare di questo. Ieri sono stato in giardino con il mio nuovo amico Ciro (il cane, ndr) e non ho visto bene cosa è successo".

Chiudi