Milan contro Sassuolo: è l'ultima chiamata per la Champions

Commenti()
Getty Images
Le sconfitte di Roma e Inter potrebbero permettere al Milan di accorciare sulla zona Champions ma i rossoneri devono battere il Sassuolo.

Banner Fondazione Milan

Il Milan può tornare a sognare la Champions. Le sconfitte subite da Roma e Inter, rispettivamente contro Fiorentina e Torino, permettono infatti ai rossoneri di sperare ancora nel quarto posto nonostante il ko contro la Juventus e il pareggio nel Derby.

Per continuare a farlo però ovviamente il Milan dovrà assolutamente vincere il posticipo in programma stasera a 'San Siro' dove arriverà un Sassuolo in discreta a forma e a caccia di punti salvezza.

I neroverdi solo qualche settimana fa sono già stati capaci di fermare il Napoli e ora sognano lo sgambetto al Milan che, invece, vuole tornare a conquistare i tre punti che come detto riaprirebbero il discorso Champions.

In caso di vittoria contro il Sassuolo, infatti, il Milan salirebbe a -5 dall'Inter e a - 6 dalla Roma con ancora sette partite da giocare. Un distacco non incolmabile insomma, almeno matematicamente.

La partita di stasera inoltre sarà sicuramente particolare per Gianluigi Donnarumma che, proprio in casa contro il Sassuolo, debuttò in Serie A il 25 ottobre del 2015 quando l'allora tecnico rossonero Mihajloivic lo preferì a Diego Lopez. Debutto bagnato da un'incertezza sulla punizione di Berardi ma comunque vittorioso grazie al rigore di Bacca e al goal di Luiz Adriano.

Per il resto Gattuso ha qualche dubbio di formazione con Abate che dovrebbe fare rifiatare Calabria e Cutrone che sembra in vantaggio su Kalinic e Andrè Silva. Nel Sassuolo out Goldaniga per infortunio e Magnanelli per squalifica, Berardi ha recuperato ma partirà dalla panchina.

L'articolo prosegue qui sotto

Le probabili formazioni:

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. 

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Peluso, Acerbi, Dell'Orco; Lirola, Mazzitelli, Sensi, Missiroli, Rogerio; Babacar, Politano.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Classifica Scarpa d'Oro 2018/19
Prossimo articolo:
FIFA 19 Winter Upgrades: quando arrivano e quali giocatori saranno aggiornati
Prossimo articolo:
Inter in difficoltà col Sassuolo, Spalletti: "Troppe palle perse"
Prossimo articolo:
Inter-Sassuolo, le pagelle: Handanovic super, Icardi in serata no
Chiudi