Manolas al Napoli, De Laurentiis: "Ci lavoriamo. Albiol? Se va via ci fa una cortesia"

Commenti()
Getty Images
Il presidente del Napoli conferma l'imminente addio di Albiol e il possibile arrivo di Manolas: "Ma lo valuto molto meno. E a volte fa le bizze".
Calciomercato infuocato in quel di Napoli, con De Laurentiis deciso a rispondere a tono all'arrivo dell'ex Maurizio Sarri sulla panchina della Juventus. Gli azzurri puntano James Rodriguez o Lozano per l'attacco, mentre in difesa dopo Di Lorenzo può arrivare Kostas Manolas dalla Roma.

Segui Copa America e Coppa d'Africa live e in esclusiva su DAZN

L'idea del Napoli è infatti quella di affiancare Manolas a Koulibaly per una coppia di centrali da urlo, sopratutto vista l'ormai imminente partenza di Albiol. Il 34enne difensore spagnolo, infatti, è vicinissimo al ritorno in Spagna per giocare con il Villarreal, ragion per cui De Laurentiis ha deciso di guardare oltre.

A Radio Kiss Kiss, è stato lo stesso De Laurentiis a parlare dell'eventuale cambio in difesa:

"Stiamo lavorando su Manolas da quando Albiol ha comunicato il suo disinteresse a continuare con noi. Ma ci sono vari problemi anche caratteriali, è un giocatore che dà alcuni problemi e a volte fa le bizze. Giuntoli dovrà parlarne con lui, mentre la Roma deve abbassare la clausola. Con tutto il rispetto, lo valuto molto di meno".

La Roma chiede infatti 35 milioni di euro per Manolas, troppi secondo il Napoli. Il giocatore greco è finito anche nel mirino di Juventus e Milan, ma il giocatore avrebbe già dato l'ok alla squadra di Ancelotti per la prossima stagione al via ad agosto.

Albiol, come detto, non continuerà con il Napoli. E' attesa a giorni l'ufficialità della separazione:

"Noi non vogliamo obbligare nessuno a restare, anche per la sua tenera età, se vuole andare via ci fa una cortesia".

De Laurentiis non vuole passare per l'ultimo arrivato riguardo al possibile acquisto di Manolas:

"Ci sono certi presidente che vogliono comprare da me calciatori alla metà di quanto loro hanno venduto alcuni calciatori a me. Tutti vogliono fare i primi della classe, soprattutto in Italia. Con il Real io avevo trovato l’accordo in 3 minuti per Higuain".

Sarà una calda estate.

Chiudi