Maguire e l'errore clamoroso contro il Milan: "Non ho scuse..."

Harry Maguire Manchester United Milan
Getty Images
Pioggia di insulti sui social per Harry Maguire, dopo il palo preso a due passi dalla porta del Milan. Lui ammette: "Ecco perché non sono attaccante".

Il Milan ha strappato in extremis un preziosissimo pareggio in casa del Manchester United, con il colpo di testa di Kjaer che ha risposto a quello di Diallo. Ma i tifosi dei Red Devils, e non solo, a fine partita sui social si sono scagliati contro Harry Maguire, autore di un clamoroso errore che avrebbe potuto regalare la vittoria agli inglesi.

Sugli sviluppi di un calcio d'angolo, il pallone è arrivato a Maguire, posizionato a due passi dalla porta di Donnarumma, l'inglese ha però colpito male il pallone, che si è stampato sul palo ed è tornato indietro. Apriti cielo. Lui ai microfoni di 'BT Sport' nel post-partita non si è nascosto:

"Avrei dovuto segnare, non ho scuse e non le cercherò. Ma è per questo che faccio il difensore e non l'attaccante".

Ma sui social, i commenti sono stati impietosi. Tantissimi tifosi del Manchester United che lo insultano, visto che questo non è certo il primo errore da quando veste la maglia dei Red Devils. Altri tifosi neutrali, che ricordano la cifra spesa dallo United per assicurarsi Maguire: la bellezza di 87 milioni di euro.

Insomma, dovrà rifarsi con gli interessi Harry Maguire per seppellire queste critiche e tornare a ricevere qualche complimento, come ai tempi del Leicester.

Chiudi