Notizie Livescore
Serie A

La Lazio ritrova Luiz Felipe per la corsa Champions: reinserito in lista per la A

16:51 CEST 07/05/21
Luiz Felipe Lazio
Hoedt fa posto all'italo-brasiliano, che torna dopo quattro mesi di stop: Inzaghi ritrova una certezza in difesa per il momento caldo della stagione.

64 punti, a -5 dal quarto posto, ma con una partita ancora in meno da giocare. La corsa alla Champions League della Lazio è ancora vivissima, soprattutto grazie allo sprint delle ultime settimane, le 7 vittorie nelle ultime 8 gare e una condizione ritrovata. Per lo sprint finale, Simone Inzaghi si prepara a ritrovare anche un elemento fondamentale come Luiz Felipe.

Il club biancoceleste ha comunicato oggi il reintregro del difensore centrale nella lista Serie A, al posto di Wesley Hoedt. Un’esclusione un po’ a sorpresa, se si pensa che l’olandese ha giocato da titolare proprio domenica contro il Genoa nel match di campionato. Non ci sono dubbi invece sull’importanza che ha il brasiliano nell’economia di gioco di Simone Inzaghi.

In più occasioni il tecnico ha ribadito il peso dell’assenza del brasiliano, uomo ideale sul centro destra della difesa a tre. Nella corsa che ha portato anche a sognare lo Scudetto lo scorso anno è stato uno degli intoccabili e quando è stato a disposizione raramente Inzaghi ne ha fatto a meno, anche per le sue caratteristiche tutto sommato uniche tra i difensori della rosa biancoceleste.

Difficile trovare un altro centrale come Luiz Felipe, un giocatore che sia in grado di garantire fisicità e allo stesso tempo velocità per dare equilibrio ai tre dietro. Gli esperimenti Patric e Musacchio si sono rivelati poco azzeccati. Inzaghi ha spostato Marusic in quel ruolo ultimamente, ritrovando certezze, anche grazie al ritorno di Radu e al solito Acerbi, vera garanzia nella retroguardia.

Il finale di stagione sarà soprattutto di Luiz Felipe, però. Ha l’obiettivo di tornare in forma a quattro mesi dall’operazione alla caviglia che lo ha costretto ai box, per risolvere i problemi una volta per tutte. Ha l’obiettivo di rimettersi in luce per guadagnarsi l’Olimpiade con il Brasile Under 23, nel quale è stato protagonista nell’ottobre 2019 prima di sparire dai radar.