Notizie Risultati Live
Serie A

Lazio, Cataldi stuzzica la Roma: "Che bello fare tre goal a questi dell'altra sponda"

09:27 CET 03/03/19
Danilo Cataldi - Lazio Roma
Danilo Cataldi, subentrato nel finale del Derby, ha realizzato il terzo goal: "Ho capito poco, mentre correvo potevano anche accoltellarmi".

Dopo quasi due anni la Lazio torna a vincere un Derby e lo fa travolgendo la Roma, battuta con un perentorio 3-0 firmato da Caicedo, Immobile e Danilo Cataldi.

Rivedi Lazio-Roma on demand su DAZN

Proprio il centrocampista, cresciuto nel vivaio biancoceleste e subentrato solo nel finale, non è riuscito a contenere tutta la sua gioia togliendosi la maglietta e correndo a perdifiato sotto la Curva Nord in delirio.

"Il goal? Me lo dovete dire voi, ho capito poco dopo un tiro non irresistibile. Volevo solo correre e sentire tutto il calore, è stato un momento speciale. È la notte più bella da calciatore, è arrivata in un momento difficile dove non si segnava molto e non si vinceva mai contro le grandi. È il risultato perfetto che toglie le voci".

Cataldi quindi rivive quei momenti successivi al goal e scherza sull'esultanza sfrenata che gli è costata un dolcissimo cartellino giallo.

"Credo di non aver mai perso la testa così, prima parlavo con i magazzinieri e con i fisioterapisti dicendo che poteva succedere qualcosa, in quei 15 secondi quando ho corso potevano anche accoltellarmi".

Infine il centrocampista non rinuncia alla frecciata finale nei confronti della Roma, nome che Cataldi evita accuratamente di pronunciare.

"Il goal nel derby l’ho sognato spesso e questi tre punti ci permettono di avvicinarci alla Champions League. Dormire? Dormirò sereno, abbiamo vinto 3-0 e sono felice per i tre goal fatti a questi… dell’altra sponda".