La verità di Mandorlini: "Lazio leggermente superiore alla Roma"

Commenti()
Getty
Andrea Mandorlini legge il campionato e spiega: "Lazio leggermente superiore alla Roma per continuità, Vecino diventerà un top mondiale".

E' un giudizio destinato a fare discutere soprattutto nella Capitale quello rilasciato da Andrea Mandorlini, ex tecnico tra le altre di Verona e Genoa, ai microfoni di 'Mediaset Premium'.

Mandorlini infatti ha detto la sua sul campionato appena iniziato sottolineando: "La guida tecnica della Roma è cambiata, sono andati via giocatori importanti e bisognerà avere in pazienza. La Lazio la vedo leggermente superiore per la continuità dell’allenatore, è una squadra di qualità ed è difficile giocargli contro".

Nessun dubbio invece sulla forza della Juventus, nonostante la cessione di Bonucci: "E' una squadra completa, e deve ancora inserire i nuovi acquisti che porteranno carisma e qualità. Ha tutte le carte in regole per imporsi ancora come prima della classe.

Troppi goal subiti? I difensori hanno un anno in più, hanno sofferto qualcosa ma non credo sia per colpa solo per la difesa, è anche il fatto di giocare solo con due centrocampisti magari. Poi siamo solo alla seconda giornata e i risultati sono arrivati lo stesso".

Infine Mandorlini promuove l'Inter e in particolare l'acquisto di Vecino: "La squadra sta crescendo, non so se sarà al livello di Juve e Napoli ma ho fiducia.

Vecino mi piace moltissimo, lo volevo anche portare a Verona anni fa. Ha tante qualità e con Spalletti diventerà uno dei migliori centrocampisti a livello mondiale perché ha tutto per diventarlo".

Chiudi