Notizie Partite
Serie A

Kwadwo Asamoah annuncia il suo ritiro: con la Juventus ha vinto sei Scudetti

12:24 CEST 05/10/22
Kwadwo Asamoah Juventus Serie A
Kwadwo Asamoah annuncia il suo ritiro a trentatré anni. In Serie A ha giocato con Udinese, Juventus, Inter e Cagliari.

Si chiude a trentatré anni la carriera di Kwadwo Asamoah. L’ormai ex duttile calciatore ghanese ha infatti annunciato il suo ritiro, ma resterà comunque nel mondo del calcio in veste di agente.

Difensore o centrocampista capace di ricoprire più ruoli, è approdato giovanissimo in Italia nel 2008 quando fu il Torino a prelevarlo al in prestito dal Bellinzona.

Dopo la breve esperienza in granata, non scandite da presenze in prima squadra, è stato grazie all’Udinese che si è imposto ad alti livelli. Nel corso delle quattro stagioni vissute in bianconero si è infatti imposto come un giocatore estremamente completo, tanto da guadagnarsi, nel 2012, la chiamata della Juventus.

All’ombra della Mole, prima nel gruppo guidato da Antonio Conte e poi da Massimiliano Allegri, vincerà sei Scudetti, quattro Coppe Italia e tre Supercoppe Italiane, prima di trasferirsi nel 2018 all’Inter dove, dopo una buona prima stagione, verrà frenato da una lunga sequenza di infortuni.

Dopo aver trascorso alcuni mesi da svincolato, nel febbraio del 2021 riparte dal Cagliari (a cui resterà legato fino al giugno dello stesso anno), ovvero quella che resterà la sua ultima squadra.

Giocatore africano con più presenze nella storia della Serie A (ben 279), è stato per dieci anni colonna della Nazionale ghanese, rappresentativa con la quale ha totalizzato 74 presenze (con quattro goal) e preso parte a quattro edizioni della Coppa d’Africa e due Campionati del Mondo (quelli del 2010 e del 2014).