Juventus, Buffon critico: "Con i 6-2 non si vincono gli Scudetti"

Commenti()
Gianluigi Buffon non si accontenta della goleada: "Con i 6-2 non si vincono i campionati. Higuain determinante, mi è piaciuto moltissimo".

La Juventus accorcia le distanze dal Napoli dopo il convincente successo arrivato sul campo dell'Udinese, battuta per 2-6 nonostante l'espulsione di Mandzukic arrivata nel primo tempo, e che ha rischiato di compromettere una gara importante come questa.

Serata non semplice comunque per Gianluigi Buffon: il portiere bianconero ha subìto altre due reti, a riprova di come la difesa non stia dando le giuste risposte dopo anni di assoluta solidità.

Intervistato da 'Premium Sport', l'estremo difensore non ha risparmiato un accenno di critica ai suoi compagni: "A mio avviso i campionati non si vincono con i 6-2. Prendiamo l'aspetto positivo dell'aver ribaltato una gara complicata. Dobbiamo sempre sentire la pressione, non può che farci bene. La nostra è una rabbia positiva che dovremo mostrare anche nei prossimi impegni".

Un plauso ad Higuain e Rugani: "Mi è piaciuto l'atteggiamento di Gonzalo, per vincere gli Scudetti servirebbe giocare sempre come ha fatto lui stasera. Daniele ha segnato una rete importante e fornito un assist, insieme a Chiellini si è districato bene nonostante le difficoltà".

Con ogni probabilità, l'ex Bonucci non ci sarà in Milan-Juventus: "Sarebbe stato bello rincontrarlo in una gara che non è mai normale. Speriamo di poter sfruttare a pieno la sua assenza".

Chiudi