Il TAS sorride al Bologna: 'solo' 2 milioni all'agente dell'ex difensore felsineo Britos

Commenti()
Getty Images
Il TAS accoglie parzialmente l'appello del Bologna nei confronti dell'agente di Britos: gli sarà corrisposta una commissione di 'soli' 2 milioni.

Arriva una buona notizia dal punto di vista delle finanze per il Bologna. Il TAS ha infatti accolto parzialmente l'appello proposto dalla società felsinea nei confronti dell'agente di Miguel Angel Britos, Gonzalo Madrid Pineira, che aveva chiesto una 'commissione' di 5 milioni di euro per il passaggio del giocatore dal Bologna al Napoli nel 2011.

Extra Time - Amra, la musa di Dzeko

In prima istanza Pineira si è visto corrispondere dalla commissione ad hoc della FIFA la sopraindicata cifra di 5 milioni di euro. Adesso invece la cifra che dovrà essere versata sarà invece di 'soli' 2 milioni.

Questo il comunicato emesso dal club: "Il Bologna Fc 1909 rende noto che il T.A.S., Tribunale di Arbitrato dello Sport, avente sede a Losanna, ha notificato la decisione relativa alla controversia che ha opposto la scrivente società e l’agente Gonzalo Madrid Pineiro in relazione al trasferimento del giocatore Britos alla S.S.C. Calcio Napoli. L’appello presentato dal Bologna è stato parzialmente accolto dal T.A.S. e la somma dovuta è stata ridotta a 2.000.000,00 di Euro".

 

Prossimo articolo:
Convocati Serie A: 20ª giornata
Prossimo articolo:
Koulibaly, respinto il ricorso per accorciare la squalifica: salterà Napoli-Lazio
Prossimo articolo:
Coppa Italia 2018/2019: calendario, tabellone, risultati e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Calciomercato Juventus, incontro con il Genoa: sul tavolo Sturaro e Romero
Prossimo articolo:
Fiorentina, Pioli richiama Badelj: "Se vuole tornare, il mio numero ce l'ha"
Chiudi