Emiliano Sala, è giallo su un secondo pilota dell'aereo

Commenti()
Sospese le ricerche per il ritrovamento dell'aereo con a bordo Emiliano Sala. Intanto è giallo su un pilota ritiratosi prima del volo.

Sono ridotte a un lumicino le speranze di trovare vivo Emiliano Sala, attaccante appena acquistato dal Cardiff e partito per il Galles da Nantes per raggiungere i suoi nuovi compagni di squadra con un aereo, di cui non si hanno più notizie da giorni.

Dopo le prime ricerche che non hanno dato l'esito sperato, nella giornata di giovedì la polizia dell'isola Guernsey ha deciso di sospenderle, ritenendo che sia alquanto complicato trovare in vita l'attaccante italo-argentino e il 60enne pilota David Ibbotson.

Il tutto nonostante la richiesta del Nantes e della sorella dello sfortunato giocatore, Romina, la quale ha implorato di riprendere a scandagliare l'area interessata nella speranza più che forte di un vero e proprio miracolo.

"Voglio ritrovare Emiliano, l'unica cosa che mi interessa. Penso che sia ancora vivo perché è un gran combattente, lui e il pilota sono in mezzo al Canale e ci stanno aspettando".

Ma la novità più rilevante delle scorse ore è quella relativa a un fatto che sta assumendo le sembianze di un giallo: come riferito da 'La Gazzetta dello Sport', inizialmente il pilota sarebbe dovuto essere un certo Dave Henderson che ha poi rinunciato all'incarico all'ultimo momento.

Il suo posto è stato preso da Ibbotson, il quale sul suo profilo Facebook si era definito "arrugginito" nella gestione della strumentazione di bordo. Ulteriore punto interrogativo di un caso la cui risoluzione appare parecchio lontana.

Chiudi