Emery alla vigilia di Napoli-Arsenal: "Abbiamo il 50% di possibilità di passare il turno"

Commenti()
Unai Emery ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di ritorno tra Napoli e Arsenal in Europa League: "Ho fiducia nel mio gruppo".

Superato il Napoli per 2-0 all'Emirates una settimana fa, l'Arsenal domani sera al San Paolo dovrà difendere il vantaggio accumulato nella gara d'andata per qualificarsi alle semifinali di Europa League. Una sfida affascinante per i Gunners, con il tecnico Unai Emery che ha provato a motivare la propria squadra nella conferenza stampa della vigilia.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Lo spagnolo ha voluto tenere alta la tensione, ricordando ai propri giocatori l'importanza di un avversario come il Napoli, squadra che quest'anno ha sempre fatto molto bene al San Paolo nelle gare europee.

"Sarà una partita di calcio con due squadre che hanno tanta storia alle spalle, tanta esperienza e con ottimi allenatori. Questo è un grande club e ha un grande presidente e anche un grande allenatore. Carlo Ancelotti ha vinto la Champions tre volte e la storia del Napoli è una grandissima storia. Abbiamo giocato la prima in casa e domani sappiamo sarà diversa, ci aspettiamo un Napoli al meglio delle proprie capacità e con un grande tifo allo stadio". 

Interrogato su quale tipo di approccio alla gara vorrebbe vedere da parte della sua squadra, Emery ha risposto invocando un Arsenal coraggioso ma anche intelligente.

"La nostra mentalità è quella di difendere quando ce n’è bisogno e di attaccare quando abbiamo la palla. Il primo obiettivo è quello di vincere. Domani possiamo avere qualche vantaggio, ma loro sono in grado di segnare due gol perché hanno grandi qualità. Vogliamo segnare e fermare i loro attacchi, giocatori come Insigne, Mertens, Milik o Zielinski hanno grandi qualità e possono metterci in difficoltà, ma noi abbiamo tanti calciatori forti che saranno capaci di lottare. Ho grande fiducia nel mio gruppo, tutti vorrebbero giocare domani per aiutare la squadra".

Lo spagnolo si aspetta dunque una gara equilibrata, come conferma la percentuale indicata parlando del passaggio del turno.

"L’ultima vittoria in trasferta è stata importante, il successo contro il Watford ci ha dato ulteriore fiducia in noi stessi. Abbiamo vinto la gara in casa ma sappiamo che giocheremo a Napoli e loro possono vincerla. Nella mia testa non è cambiata l’idea sulla qualificazione: abbiamo sempre il 50% di possibilità a testa di passare il turno".

Chiudi