Elezioni FIGC: Tavecchio rieletto presidente col 54,03% dei voti

Commenti()
Getty Images
Carlo Tavecchio è stato confermato alla presidenza della Federcalcio per il quadriennio 2017-2020, dopo aver battuto Abodi col 54,03% dei voti.

Alla terza votazione Carlo Tavecchio l'ha spuntata sul presidente dimissionario della Lega di Serie B Andrea Abodi ed è stato rieletto presidente della FIGC per il quadriennio 2017-2020.

Extra Time - Ciro... Immobile con la bella Jessica

Dopo la prima ondata di votazioni Tavecchio aveva chiuso avanti con il 56%, mentre Abodi era fermo al 42%; la seconda votazione aveva invece visto il primo scendere a 53,70% e il secondo salire a 45,41%. Un duello che si è concluso solo al terzo scrutinio, in cui per vincere era sufficiente il 50% dei votanti più uno e Tavecchio ha raccolto il 54,03% dei voti, lasciando ad Abodi il 45,97%.

"E' motivo d'orgoglio per me aver vinto - ha commentato Tavecchio dopo l'elezione - Non è come vincere competizioni monocratiche. In questi casi normalmente ci si divide, ma bisogna trovare anche la forza per unire. Il sistema calcio Italia anche nei contesti mondiali sta recuperando, anche quanto a competitività non solo agonistica ma di sicurezza, patrimonio e regole, e credo possa portare questo Paese a divenire un punto di riferimento nel sistema globale".

Un Tavecchio felice e particolarmente commosso, poi, quando nei ringraziamenti finali ha citato anche il fratello: "Devo ringraziare chi mi ha votato, gli amici, la mia famiglia e soprattutto mio fratello in sofferenza".

 

Chiudi