Di Francesco e gli infortuni Roma: "Dubbio Manolas, dobbiamo andare al Divino Amore"

Ultimo aggiornamento
Commenti()
Di Francesco: "Manolas è in dubbio, ha il 50% di possibilità di giocare. Fazio ha recuperato. La prossima volta al Divino Amore".

Tornare a correre. E' l'obiettivo della Roma, distante dalla zona Champions e chiamata sul campo di un Cagliari in salute ad invertire un trend che la vede troppo altalenante per aspirare ai piani altissimi della classifica.

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Eusebio Di Francesco, in conferenza stampa, è intervenuto su diversi argomenti. In primis sulla crescita della squadra: "Sarà una partita da giocare sul piano fisico, attenzione soprattutto a Pavoletti che conosco molto bene. Zaniolo e Cristante stanno migliorando a livello di automatismi, ma devono ancora farlo per quanto riguarda la protezione della difesa.

In generale bisogna lavorare di più da squadra nelle scelte finali e nella capacità di non far concludere in porta gli avversari. Cagliari deve essere un bivio per dimostrare che siamo cresciuti dal punto di vista mentale".

Capitolo formazione, c'è il dubbio Manolas: "Così tanti infortuni? Secondo me è la fretta di recuperare i giocatori, è il caso di Pellegrini. Domani Florenzi giocherà terzino. Fazio ha recuperato, Manolas ha preso un colpo in allenamento e c'è il 50% di possibilità che possa giocare. Tra oggi e domani valuteremo. La prossima volta andiamo al Divin Amore.

Marcano comunque si sta allenando bene e potrebbe anche giocare titolare. Pastore e Perotti stanno bene, ma non giocheranno da titolari. Stiamo cercando di fare recuperare prima del previsto sia Dzeko che El Shaarawy".

Impossibile non parlare del mancato utilizzo del VAR: "Non voglio assolutamente crearmi degli alibi, ma bisognerebbe guardare con maggiore attenzione alcune situazioni perchè ci sono stati tanti errori nei nostri confronti. Per quanto riguarda alcuni punti persi abbiamo dei rimpianti e c'è stato anche il mio zampino".

Prossimo articolo:
Roma-Genoa: numeri e curiosità
Prossimo articolo:
Cagliari-Napoli: numeri e curiosità
Prossimo articolo:
Rassegna stampa: le prime pagine sportive
Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Frosinone-Sassuolo: numeri e curiosità
Chiudi