Un cavallo intitolato a... De Rossi: a Pisa l'erede di Varenne prende il nome di 'DDR'

Commenti()
Getty Images
A Pisa nasce 'DDR', cavallo erede di Varenne: il nome è ispirato a Daniele De Rossi, data la fede giallorossa del proprietario dell'allevamento.
Tra i tanti obiettivi ottenuti da Daniele De Rossi nel corso della sua carriera, dal Mondiale alle conquiste con la Roma, in quasi vent'anni ad alto livello probabilmente non si sarebbe mai immaginato di arrivare a dare un nome a... un cavallo.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Come racconta 'Il Tempo', è successo invece anche questo, a Pisa, nell'allevamento del romanistissimo Emiliano Stecca, che dà il nome all'omonima scuderia.

L'articolo prosegue qui sotto

Il neo-nato puledro della scuderia ha infatti preso il nome di Daniele De Rossi. O meglio, il soprannome, visto che, per la precisione, è stato chiamato con le iniziali: DDR. Sigla che in questo caso poco ha a che fare con la Germania Est, decisamente di più con il capitano giallorosso.

Inoltre il nuovo arrivato non è uno qualunque, ma l'erede dei ben più celebri Varenne e Napoleon Bar, cavalli che hanno fatto la storia delle corse in Italia. E ha un fratello che si chiama Zlatan, come Ibrahimovic.

Se la storia la farà anche DDR lo dirà solo il tempo, intanto può riconoscersi di essere il primo, o comunque il più famoso, ad avere un nome che ricorda uno dei giocatori simbolo di questi due decenni di calcio italiano.

Chiudi