Caos Juventus a Cardiff: nell'intervallo bollente spunta anche Higuain

Commenti()
Getty Images
Emergono ulteriori dettagli riguardanti il caos nello spogliatoio di Cardiff. Arrivano conferme, Bonucci fece infuriare anche Gonzalo Higuain.

Come vi stiamo raccontando ormai da giorni, continuano ad uscire degli episodi spiacevoli per la Juventus riguardanti la finale di Champions League. Tutto, in particolare, si riferisce all'intervallo della partita e a quanto successe nello spogliatoio, con Leonardo Bonucci 'protagonsita' assoluto. 

Premessa d'obbligo: in questi casi è necessario usare il condizionale per tutti i fatti. Vi abbiamo raccontato del presunto battibecco tra Barzagli e Bonucci, e che addirittura quest'ultimo pressasse Allegri per sostituire l'ex Palermo a favore di Cuadrado.

Poi è uscito l'alterco tra Bonucci e Paulo Dybala, smentito ieri dal difensore bianconero con un post su Facebbok. In sintesi: Bonucci avrebbo sgridato l'argentino, dandogli anche uno scappellotto, per l'ammonizione rimediata dopo soltanto 12 minuti, che lo ha condizionato durante la partita, costringendolo a 'non mettere la gamba' nei contrasti. 

Oggi arrivano però nuove conferme, dopo la smentita di Bonucci. In primis, secondo quanto riportato da 'Libero', il difensore della Juventus non solo avrebbe litigato con Dybala, ma avrebbe scatenato anche l'ira di Gonzalo Higuain, corso in difesa del compagno argentino. Il 'Pipita' poi sarebbe stato calmato da Chiellini, che lo ha invitato a concentrarsi solo sulla partita.

L'articolo prosegue qui sotto

Tutta questa tensione avrebbe condotto Allegri al limite di sopportazione, tanto da mandare la squadra subito in campo. Così si spiegherebbe anche perché la Juventus era sul prato pronta a cominciare il secondo tempo anche prima della squadra arbitrale.

Secondo 'La Stampa', inoltre, la vicenda sarebbe confermata da ben tre tesserati della Juventus (giocatori e non), che hanno raccontato gli episodi ad insaputa l'uno dell'altro. Ad esempio, dopo la presunta lite tra Bonucci e Barzagli, quest'ultimo ha risposto a tono: "Leo, se mettevi il piede sul tiro rasoterra di Ronaldo, loro non facevano il primo goal".

Insomma, al netto delle smentite, la situazione comincia a farsi davvero pesante per la Juventus. Anche perché a tutto questo si aggiunge anche la situazione di Dani Alves, ormai prossimo a partire. La Vecchia Signora dovrà essere quanto mai brava a gestire questa patata bollente senza scottarsi.

Chiudi