Calciomercato Roma, Pastore-Racing? L'agente: "Non c'è niente"

Pastore Wolfsberger Roma Europa League
Getty
Diego Milito vorrebbe portare Javier Pastore al Racing Avellaneda, ma il procuratore del 'Flaco' smentisce: "Non c'è niente".

Dopo circa una stagione e mezza 'flop', Javier Pastore e la Roma potrebbero presto separarsi. Sul 'Flaco' piomba Diego Milito, oggi dirigente del Racing Avellaneda, che vorrebbe riportare il fantasista in Argentina.

Con DAZN segui la Serie A TIM IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

A svelare l'idea è 'CNN Deportes', spiegando come il Principe sarebbe intenzionato a convincere Pastore a lasciare i giallorossi per far rientro in patria e sposare la causa del club di cui Milito è segretario tecnico. L'agente Marcelo Simonian, però, a 'LaRoma24' smentisce.

"No, non è così. Non c'è niente con il club argentino".

L'eventuale scenario, comunque, porterebbe il numero 27 della Roma a salutare l'Europa alla soglia dei 30 anni. Anche se Pastore, a 'Vivimos Futbol', confessa di avere un'altra meta nella testa.

"L’Atletico Talleres è il club del mio cuore e sogno sempre di tornare. È stata la mia prima scuola, il posto dove ho iniziato a crescere come persona e come giocatore. È stato magico perché lì ho vissuto la mia infanzia e la mia adolescenza e ho avuto la fortuna di incontrare molte persone che mi hanno aiutato, è il posto dove avrei sempre voluto essere".

Chiudi