Calciomercato Napoli: Leno si complica, Sirigu prende quota

Sirigu Italy
Il Napoli continua a trattare con il Bayer Leverkusen e non vuole sborsare più di 18 milioni; più semplice l'affare che porta a Salvatore Sirigu.

Passano i giorni e la porta del Napoli continua a non aver un proprietario. Dopo l'addio di Pepe Reina, che comincerà la stagione con il Milan, la squadra di Carlo Ancelotti è ancora alla ricerca del sostituto, dopo che alcune piste si sono fatte più complicate del previsto. 

In teoria, il preferito del Napoli continua ad essere Bernd Leno. Il portiere classe 1992 è in rotta con il Bayer Leverkusen ed ha un contratto in scadenza nel 2020. Sia per i due anni di contratto, sia per l'età, la squadra tedesca però pretende circa 25 milioni di euro per il suo cartellino.

Cifra che, secondo la 'Gazzetta dello Sport', viene ritenuta fuoti budget dal Napoli. Giuntoli e De Laurentiis sono pronti ad investire dai 15 ai 18 milioni di euro per ingaggiare il portiere e non hanno intenzione di salire. Lo stallo della trattativa è da individuare proprio in questo punto.

Così Giuntoli ha cominciato a guardarsi anche intorno, non volendosi fare trovare impreparato in caso di fumata nera. Il Napoli ha infatti cominciato a manifestare il proprio interesse per Salvatore Sirigu

Il portiere del Torino ha un grando estimatore dalle parti di Napoli, ovvero Carlo Ancelotti. I due hanno lavorato insieme per circa un anno e mezzo al Paris Saint-Germain. Conosce bene il campionato italiano, ha esperienza e vorrebbe tornare a misurarsi anche in Champions League.

Il Torino non vorrebbe cederlo ma Sirigu ha solo un altro anno di contratto e, se non dovesse rinnovare, di fronte ad un'offerta di circa 6 milioni di euro sarebbe difficile per Urbano Cairo non vendere l'estremo difensore. Il Napoli al momento balla su due piste e cerca di capire quale sia la soluzione migliore.

Chiudi