Aubameyang ammette: "Il Milan mi voleva, ero interessato al progetto"

Commenti()
Getty Images
Pierre Emerick Aubameyang ammette la trattativa col Milan in estate: "Mi hanno contattato, ero parecchio interessato al loro progetto".

In estate il Milan ha dato la caccia disperata ad un top bomber da regalare a Montella, per impreziosire ulteriormente una campagna acquisti già ampiamente sfarzosa: si è parlato di Belotti e Morata per il 'Diavolo', anche se il nome più vicino a vestire il rossonero è stato quello di Pierre Emerick Aubameyang.

Una trattativa, quella per il bomber gabonese, ammessa anche dallo stesso ds milanista Massimiliano Mirabelli, che lo scorso 1 settembre si era così espresso: "Aubameyang aveva voglia di venire, ma alcuni matrimoni a volte non si riescono a fare... Il Dortmund ha fatto fatica a cederlo ed è andata così, ma resta un grandissimo".

La conferma alle parole del dirigente rossonero sono arrivate proprio dalla bocca dello stesso attaccante del Borussia Dortmund, intervistato da 'RMC': "Il Milan mi ha contattato, offrendomi un contratto. Ad essere sincero ero molto interessato al loro progetto, anche se alla fine tutto è saltato per molti motivi".

Alla fine il Milan si è dovuto 'accontentare' di Nikola Kalinic, arrivato per 25 milioni dalla Fiorentina. Per Aubameyang si sarebbe trattato di un ritorno dopo l'esperienza nelle giovanili durante la stagione 2007/2008.

Chiudi