Bonucci via? Chiellini ride: "I dati dicono che siamo migliorati..."

CondividiChiudi Commenti
Chiellini fa il punto sulla nuova Juventus dopo l'addio di Bonucci, tra lotta Scudetto e passato: "La BBC? Tutte le cose sono destinate a finire".

Cinque vittorie su cinque in campionato, ma sconfitte pesanti in Supercoppa, dove la Lazio ha sollevato il trofeo, e in Champions, dove il Barcellona ha riscattato l'eliminazione dello scorso anno con un secco 3-0. La Juventus è ora chiamata a fare la voce grossa alla prima prova importante, contro il Torino nel derby della Mole.

Ma è una Juventus migliorata o peggiorata rispetto allo scorso anno? Giorgio Chiellini, una delle bandiere bianconere, parla chiaro riguardo l'addio di Bonucci, passato al Milan durante l'estate in una chiaccheratissima trattativa di calciomercato.

"La Juventus senza la BBC? Fa parte del gioco e sarebbe stato così probabilmente dal prossimo anno ,tutte le cose sono destinate a finire" le parole di Chiellini a 'Sky' e 'Mediaset'. "Sicuramente mi aspettavo di finire con quella difesa e non di ritrovarmi Bonucci avversario, però come tutte le cose ci si abituerà senza problemi. Io, Barzagli e Buffon ci ritireremo prima o poi".

Leonardo Bonucci Milan SPAL Serie A

L'articolo prosegue qui sotto

Difesa indebolita senza Bonucci? Chiellini manda una stilettata all'amico ed ex compagno di squadra: "Ieri mi ha fatto ridere una trasmissione, dai dati hanno letto che rispetto all’anno scorso siamo migliorati sia in attacco che in difesa e siamo tornati perfetti".

Per la Juventus sarà dura vincere il settimo Scudetto consecutivo: "Cinque squadre in pochi punti. Credo che oltre al Napoli anche Inter, Roma e Milan possano puntare ad arrivare fino in fondo. Noi vogliamo arrivare a marzo in corsa per tutte le competizioni. Le basi ci sono e gli ingredienti del successo sono umiltà, sacrificio e convinzione".

Domenica, come detto, ci sarà il Derby d'alta classifica contro il Torino: "E' piacevole vedere che finalmente la stracittadina si sta alzando sempre più di livello. La speranza è che i granata possano andare in Europa per giocare un derby sempre più di alto livello. Se le premesse sono queste...". Appuntamento allo Stadium.

Prossimo articolo:
Diretta Calciomercato: ultime notizie
Prossimo articolo:
Serie A, gli arbitri della 21ª giornata: Inter-Roma a Massa
Prossimo articolo:
Morte Escobar, c'è la svolta: arrestato il mandante dopo 24 anni
Prossimo articolo:
Calciomercato Juventus: nulla di concreto per Praet
Prossimo articolo:
Calciomercato Inter: le ultime notizie
Chiudi