Notizie Risultati Live
Serie A

Napoli-Juventus, Allegri può sorridere: Ronaldo titolare

13:17 CET 02/03/19
Cristiano Ronaldo Juventus
Smaltito il piccolo fastidio alla caviglia sinistra, Ronaldo a Napoli sarà titolare. Alla ricerca del primo goal contro gli azzurri.

La buona notizia la dà direttamente Massimiliano Allegri in conferenza: “Ronaldo sta bene e domani ci sarà”. Superato il leggero problema alla caviglia sinistra, il portoghese si proietta nel migliore dei modi alla sfida del San Paolo. Lì dove CR7 ha già giocato con il Real Madrid, con tanto di vittoria merengue datata 7 marzo 2017: 1-3.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

A due anni di distanza, Ronaldo torna a Napoli con la casacca della Juventus. Una partita che, se dovesse finire nel binario bianconero, chiuderebbe definitivamente i giochi scudetto. Lo sa bene Max Allegri, pronto ad affidarsi al top assetto possibile. E se si pensa all'eccellenza, il pensiero va inevitabilmente al lusitano. Attuale capocannoniere del campionato con 19 centri, Cristiano cerca la miglior forma possibile per tentare l'impresa con l'Atletico Madrid.

Passo indietro. A Bologna è andato in scena il peggior CR7 della stagione. Una botta, ma anche un atteggiamento insolitamente svogliato: tutto comprensibile, considerando la cocente delusione del Wanda Metropolitano. Ma dal miglior giocatore al mondo ci si aspetta sempre qualcosina in più, a partire dalla tappa partenopea.

Ronaldo ha affrontato il Napoli in tre occasioni senza mai trovare la rete. Due volte con il Real Madrid, una con la Juventus. E proprio allo Stadium, Cristiano ha proposto un contributo totale caratterizzato da due assist e un palo: 3-1.

La Signora vive un momento complicato, nonostante sia pronta a sbarcare sotto il Vesuvio con tredici lunghezze di vantaggio. La testa, infatti, è alla Champions League. Detto questo, gli obiettivi nostrani non mancano. Ad esempio. La Juventus potrebbe stabilire il suo nuovo record di imbattibilità esterna in serie A: al momento è a quota 25 trasferte senza sconfitte, come nel 2012.

Insomma, i bianconeri in terra campana proveranno a chiudere i giochi scudetto. A caccia di un successo che, in vista del secondo round con i colchoneros, significherebbe molto. Magari con un CR7 in grande spolvero, a caccia del primo goal contro il Napoli.