Pepé al Napoli, il presidente del Lille: "Accordo per 80 milioni, decide il giocatore"

Commenti()
Gerard Lopez conferma l'accordo con il Napoli ma gli agenti di Pepé pretendono 6 milioni di commissioni e un ingaggio superiore ai 5 milioni.

Nicolas Pepé è davvero ad un passo dal Napoli. Il grande obiettivo per l'attacco, ormai non ci sono più dubbi, è il gioiello del Lille per il quale ieri c'è stato un vero e proprio blitz.

Serie A, Serie B, Liga, Ligue 1 e tanto altro: segui il calcio su DAZN

Poco dopo le 14 infatti sono atterrati a Dimaro l'agente FIFA che ha fatto da intermediario tra le due società e i procuratori di Pepé, Michael N’cho e Aboubakar Traoré.

I tre poi si sono diretti in albego dove si è tenuto il vertice con Aurelio De Laurentiis, l'amministratore delegato Chiavelli e Cristiano Giuntoli per cercare un accordo.

Accordo che invece è già stato raggiunto col Lille, come confermato dal presidente Gerard Lopez a 'Tuttosport'.

"A Pepé l’anno scorso chiedemmo di restare, con la promessa che lo avremmo ceduto in questa sessione di mercato. Abbiamo ricevuto offerte che ci soddisfano economicamente da 4 grandi club. De Laurentiis ha soddisfatto la nostra richiesta di 80 milioni. Ora toccherà al giocatore decidere dove andare, anche sulla base delle offerte che i suoi agenti hanno ricevuto dalle 4 società. Lunedì Pepé tornerà dalle vacanze e credo che a metà settimana scioglierà le riserve. Ounas? Sono due trattative separate".

La concorrente più temibile, ad oggi, sembra il Manchester United ma il Napoli dopo il blitz degli agenti a Dimaro è ormai balzato in pole.

Il nodo restano le commissioni pretese dagli agenti di Pepé, che hanno chiesto 6 milioni di euro a De Laurentiis per chiudere l'affare. Cifra questa ritenuta eccessiva dal patron azzurro.

De Laurentiis inoltre ha offerto al giocatore un contratto da 4 milioni netti a stagione più bonus mentre la richiesta è superiore ai 5 milioni. La distanza, però, non sembra incolmabile.

L'eventuale acquisto di Pepé, che arriverebbe per circa 60-65 milioni più il cartellino di Ounas, peraltro non precluderebbe l'arrivo di James Rodriguez.

Ancelotti infatti sogna ancora di riabbracciare il suo pupillo, ma De Laurentiis non intende investire altri 40 milioni di euro e aspetta che il Real Madrid apra al prestito del colombiano. Napoli, insomma, sogna il doppio colpo.

Chiudi