Notizie Livescore
Serie A

Pagelle Fiorentina-Juventus: Ronaldo horror, Vlahovic da sogno

17:08 CEST 25/04/21
Ronaldo Dragowski Fiorentina Juventus Serie A
Ottima prestazione per Amrabat, lampi di classe per Ribery. Nella Juventus da dimenticare la gara di Ramsey, Rabiot decisivo in negativo.

PAGELLE FIORENTINA

DRAGOWSKI 5.5 – Incerto nelle uscite, si fa cogliere impreparato sul mancino poetico di Morata.
MILENKOVIC 6 – Tiene sapientemente la posizione, non avventurandosi in dinamiche pericolose.
PEZZELLA 6 – Sforna una prova attenta, macchiata tuttavia dal fatto che sia proprio lui a tenere in gioco il centravanti spagnolo in occasione dell’1-1.
CACERES 6 – Ex dell’incontro, va in difficoltà proponendo una ripresa poco lucida sia in termini di letture sia in termini di gamba.
VENUTI 6 – Si fa saltare con troppa facilità da CR7, per il resto tiene botta pur patendo un problema muscolare che gli costa il cambio all’intervallo. (46’ MARTINEZ QUARTA 6 – Nel duello fisico si esalta).
AMRABAT 7 – Pressa il mondo e lo fa con qualità, applicandosi diligentemente in entrambe le fasi.
PULGAR 6.5 – Sfiora il goal, con la complicità di Bonucci, e in generale dà geometrie e punti di ferimento alla manovra viola.
CASTROVILLI 5.5 – In una partita operaia va un po’ troppo di fioretto. (86’ EYSSERIC SV).
IGOR 5.5 – Né attacca né difende, un ibrido che serve a poco nell’economia della manovra gigliata. (72’ BIRAGHI 6 – Rispetta alla lettera le linee guida).
RIBERY 6.5 – Dispensa lampi di classe qua e là, dimostrando di essere sempre e costantemente un giocatore di categoria superiore. (72’ KOUAME 6 – Prova a dare un po’ di freschezza)
VLAHOVIC 7 – Altro giro, altra rete: vota il partito del cucchiaio dal dischetto. E fa benissimo.

PAGELLE JUVENTUS

SZCZESNY 6.5 – Un’uscita provvidenziale su Vlahovic e buoni interventi tra i pali.
DE LIGT 6 – Nell’inedito ruolo di terminale destro nella difesa a tre, fatica in impostazione.
BONUCCI 5.5 – Non vive una gran momento dal punto di vista atletico e, anche per questo motivo, esce al termine del lato A del match. (46’ KULUSEVSKI 5.5 – Troppo timido, finisce per sbattere contro il muro viola).
CHIELLINI 6 – Con esperienza e dedizione ne viene a capo, crescendo con il passare dei minuti.
CUADRADO 6.5 – Serve l’ennesima palla rete della stagione, incidendo spesso e volentieri nell’uno contro uno.
BENTANCUR 6 – Caotico con la sfera tra i piedi, ha il merito di alzare il rendimento nella ripresa.
RABIOT 5 – In giornata no, con una sbracciata incomprensibile porta la viola a sbloccare le marcature.
ALEX SANDRO 5.5 – Reduce dalla prima doppietta in carriera trovata contro il Parma, fa un netto – se non di più – passo indietro.
RAMSEY 4.5 – Sbaglia tutto quello che può sbagliare. Goffo. (69’ MCKENNIE 5.5 – Va di pura corsa, ma non basta per strappare la sufficienza).
DYBALA 5 – Solita generosità al potere, ma non incide e dunque viene sostituito senza grossi tentennamenti. (46’ MORATA 7 – Al primo pallone toccato compie un’autentica magia).
RONALDO 4.5 – Performance da horror che, negli ultimi tempi, inizia a non fare più notizia. Caso?  

IL TABELLINO

FIORENTINA-JUVENTUS  1-1

MARCATORI: 29’ rig. Vlahovic, 46’ Morata

FIORENTINA (3-5-2) Dragowski 5.5; Milenkovic 6, Pezzella 6, Caceres 6; Venuti 6 (46’ Martinez Quarta 6), Amrabat 7, Pulgar 6, Castrovilli 5.5 (85’ Eysseric s.v.), Igor 5.5 (72’ Biraghi 6); Ribery 7 (72’ Kouame 6), Vlahovic 7. All. Iachini

JUVENTUS (3-5-2) Szczesny 6.5; De Ligt 6, Bonucci 5.5 (46’ Kulusevski 5.5), Chiellini 6; Cuadrado 6.5, Bentancur 6, Ramsey 4.5 (69’ McKennie 5.5), Rabiot 5, Alex Sandro 5.5; Dybala 5 (46’ Morata 7), Cristiano Ronaldo 4.5. All. Pirlo

Arbitro: Massa

Ammoniti: Igor (F), Caceres (F), De Ligt (J)

Espulsi: -