La Juventus fa turnover a Benevento: Higuain in panchina

Commenti()
Getty
Allegri, pensando all'impresa disperata di Madrid, farà rifiatare diversi titolari: possibile 4-3-3 con Marchisio, Cuadrado e Mandzukic dall'inizio.

A Modena, nella passata stagione, volò un cappotto. A Ferrara, recentemente, le grida di disappunto sono arrivate direttamente in tribuna. Fondamentale, quindi, evitare di incappare in qualche brutta sorpresa a Benevento . Con questo atteggiamento, infatti, la Juventus si appresta ad affrontare il fanalino di coda. Una partita da vincere per accantonare la batosta di coppa e, al tempo stesso, per mantenere a debita distanza il Napoli. I campioni d'Italia non possono fallire l'appuntamento, proprio come spiegato alla vigilia da Massimiliano Allegri .

L'unico precedente in Serie A tra queste due squadre è la gara d'andata, vinta in rimonta dai bianconeri per 2-1. Un match, quello andato in scena all' Allianz Stadium che testimonia come non esistano incontri agevoli. Ecco perché, facendo leva sulla componente motivazionale, l'allenatore livornese ha voluto tenere sulla corda i suoi giocatori. Predicando, più di ogni altra cosa, puro e sano rispetto per l'avversario. Detto questo, ed è la classifica a parlare, il divario tecnico appare dei più netti. Nonostante la compagine campana abbia vinto quattro delle ultime sei gare casalinghe di campionato, la retrocessione appare ormai inevitabile.

Eppure, con coraggio e idee, Roberto De Zerbi è riuscito a dare entusiasmo all'ambiente, creando i presupposti per creare un progetto a lungo termine. Oltre a vedere di fronte la prima contro l'ultima della classe, l'imminente match del Vigorito proporrà la miglior difesa (quella juventina) sfidare la peggiore (quella sannita). La Signora, sinora, ha subito 16 reti. I giallorossi, invece, sono a quota 69.

Cuadrado Juventus Serie A

Problemi di abbondanza. Così la Juventus si presenta a Benevento, oscillando tra un possibile 4-2-3-1 e l'idea sempre viva targata 4-3-3 . Qui, sostanzialmente, Allegri prenderà una decisione solamente domani mattina. Al netto di Barzagli e Bernardeschi non convocati, con il primo non in perfette condizioni per un problema all'addome e il secondo ancora sulla via del rientro dopo il brutto l'infortunio rimediato nel derby, Max può contare sull'intera rosa.

Spazio, pur essendo una missione pressoché impossibile, a un turnover mirato pensando alla trasferta di Madrid. Ecco, dunque, diversi titolari chiamati a riposare. I maggiori indiziati: Buffon , De Sciglio , Chiellini , Khedira e Higuain .

Per una formazione che, se dovesse vincere il partito del 4-3-3, scenderebbe in campo con Szczesny tra i pali; Lichtsteiner , Rugani , Benatia e Alex Sandro in difesa; Marchisio, Pjanic e Matuidi davanti al pacchetto arretrato; Cuadrado e Dybala alle spalle di Mandzukic . Viceversa, se dovesse passare la linea del 4-2-3-1, Marchisio andrebbe in panchina e giocherebbe Douglas Costa.

 

Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Genoa, ipotesi Stepinski
Prossimo articolo:
Calendario Serie B 2018/2019
Prossimo articolo:
Liga, risultati e classifica 20ª giornata - Poker del Getafe
Prossimo articolo:
Calciomercato, Reus non ha dubbi: "Io al Bayern Monaco? Mai, lo prometto"
Prossimo articolo:
Festa Juventus: prima del match col Chievo alzerà la Supercoppa Italiana
Chiudi