Juventus-Genoa: incontro rimandato per Mandragora

Commenti()
Bianconeri e rossoblù, concentrati sull'assemblea di Lega, hanno rinviato l'incontro che dovrebbe riportare il mediano campano sotto la Lanterna.

Dopo aver impostato, sviluppato e chiuso la trattativa che ha portato Mattia Perin a vestirsi di bianconero, Juventus e Genoa lavorano per completare un'altra operazione, ovvero quella che dovrebbe trasferire Rolando Mandragora alla corte del Grifone.

I campioni d'Italia da questa cessione puntano a ricavare una cifra vicina ai 20 milioni e, soprattutto, non vogliono perdere completamente il controllo del giocatore. L'ad Beppe Marotta, a tal proposito, sta lavorando alacremente per strappare una sorta di “recompra” per il futuro. Insomma, Madama continua a credere nelle potenzialità del 20enne centrocampista di Scampia, ma al tempo stesso vuole monetizzare nell'immediato. Modus operandi ormai datato per gli uomini della Continassa, che già a gennaio sono riusciti a ricavare dalla linea verde un'importante liquidità. Esempi: Federico Mattiello all'Atalanta, Pol Lirola e Alessandro Tripaldelli al Sassuolo.

Reduce da una buona stagione individuale con il Crotone, Mandragora si avvia a respirare nuovamente aria di casa. In rossoblù, vestendo prima la maglia dei piccoli e poi quella dei grandi, Rolando è riuscito ad affermarsi nel calcio che conta, tanto da spingere la Juventus a investire sul suo conto nella finestra invernale 2016. Tuttavia tra problemi legati all'infermeria e una concorrenza significativa, il talento campano sotto la Mole non è riuscito a imporsi.

Il Genoa, alla ricerca di nuovi tasselli per la linea metodista, preme affinché Mandragora torni sotto la Lanterna. Il tecnico rossoblù, Davide Ballardini, fin dalla fase embrionale ha dato il suo benestare all'operazione. Così come patron Enrico Preziosi, muovendosi in prima persona, sembra essere riuscito a convincere il ragazzo. Il resto – il grosso – è opera del dg Giorgio Perinetti , sempre in prima linea in termini di linea verde.

A proposito di Genoa e di ritorni, resta complicato quello riguardante Stefano Sturaro. Il 25enne calciatore sanremese, pur lusingato dal corteggiamento del Grifone, per il momento temporeggia. Sullo sfondo resta viva l'ipotesi di un'esperienza professionale all'estero.

Prossimo articolo:
Calciomercato, Il Real Madrid pensa a Ibrahimovic per gennaio
Prossimo articolo:
Crisi Roma, 7 punti in meno dell'anno scorso: ha subito il doppio dei goal
Prossimo articolo:
Libertadores, River Plate-Gremio: dove vederla in Tv e streaming, probabili formazioni
Prossimo articolo:
Libertadores, Boca Juniors-Palmeiras: data, orario e dove vederla in Tv e streaming
Prossimo articolo:
Bari-Locri: dove vederla in Tv e streaming, data ed orario
Chiudi