Dzeko alla Juventus, è fatta: nuovo bomber per i bianconeri

Commenti()
Edin Dzeko Roma
Getty Images
Sarà Dzeko e non Suarez il nuovo attaccante della Juventus per la stagione 2020/2021: biennale per il bosniaco.

La nuova punta centrale per la Juventus sarà bosniaca, e risponderà al nome di Edin Dzeko. Si va verso l'arrivo del romanista in bianconero, come rinforzo per l'attacco di Pirlo: è fatta infatti per il passaggio del classe 1986 alla corte di Madama per la nuova stagione di Serie A.

34 anni, Dzeko firmerà un biennale con la Juventus a 7,5 milioni all'anno: per la Roma 16 milioni di euro da un giocatore simbolo delle ultime stagioni, capitano giallorosso capace di mettere insieme 106 reti nelle varie competizioni, tra cui ben 26 in territorio europeo.

Visite mediche nelle prossime ore per Dzeko (dopo che la Roma effettuerà quella di Milik, sostituto del bosniaco), che firmerà fino al 2022 con la Juventus così da essere a disposizione di Pirlo e della Juventus per le prime gare di campionato, magari già per l'esordio ufficiale di Serie A contro la Sampdoria previsto domenica.

L'articolo prosegue qui sotto

Dopo aver seguito a lungo diversi attaccanti, da Giroud a Morata, da Cavani a quel Suarez per cui i tempi risultavano troppo ritoddi, la Juventus ha deciso di puntare su Dzeko, grazie all'altro imminente approdo di Milik alla Roma, come nuova punta di diamante dei giallorossi.

La Juventus ha scelto un attaccante che conosce benissimo la Serie A in virtù delle cinque annate in Italia, con 78 goal che lo hanno reso uno dei bomber più letali del campionato: il giocatore capace di segnare e di mettere in porta i compagni, a completare il reparto bianconero.

Dzeko sarà il terzo bosniaco nella storia della Juventus, dopo Brazzo Salihamidzic e Miralem Pjanic, amico e compagno di Nazionale di Dzeko, che ha appena lasciato i bianconeri nell'ambito dello scambio di centrocampo con Arthur, arrivato dal Barcellona.

Chiudi