Notizie Livescore
Serie A

Daniele Bonera in panchina per Napoli-Milan: la nuova vita da aspirante allenatore

13:36 CET 17/11/20
Bonera Pioli Milan
Pioli e il vice Murelli positivi al coronavirus: per l'ottavo turno di campionato ci sarà Bonera, subito collaboratore tecnico dopo l'addio al calcio.

Prima Stefano Pioli, allenatore del Milan , dunque il suo secondo Giacomo Murelli . Entrambi sono risultati positivi al coronavirus e dunque non potranno essere in panchina per la gara dell'ottavo turno di campionato contro il Napoli. A guidare i rossoneri da bordo campo ci sarà quindi Daniele Bonera , ex giocatore rossonero attuale collaboratore tecnico dei meneghini

Classe 1981, quarant'anni il prossimo maggio, Bonera è un nome noto a chiunque abbia vissuto il calcio negli anni 2000. Difensore centrale capace di giocare anche come terzino, ha vestito con ottimi risultati le maglie di Brescia, Parma, Villarreal e sopratuttuo Milan, club nel quale ha militato tra il 2006 e il 2015, vincendo tutto.

DAL CAMPO ALLA PANCHINA

Dopo aver lasciato il Milan nel 2015, Bonera si è unito al Villarreal. In Spagna ha chiuso la carriera nel 2019, tornando in Italia per unirsi nuovamente ai rossoneri, come collaboratore tecnico. L'ex centrale è stato inserito nello staff di Marco Giampaolo, come collaboratore tecnico. Da lì ha cominciato a studiare per diventare allenatore, così da guidare una panchina in Serie A:

"Fare il primo mi piacerebbe. Certo un conto è stare dietro le quinte, davanti è diverso e dovrò organizzare il mio bagaglio. Però ho voglia di provare e bisognerà vedere se sarò capace".

COLLABORATORE AL MILAN

Esonerato Giampaolo, Bonera è rimasto al Milan come collaboratore tecnico del nuovo arrivato Pioli, alla pari di Davide Lucarelli e di altri fedelissimi del tecnico rossonero. Vista la conoscenza dell'ambiente rossonero e le idee pronte ad essere mostrate nel corso da tecnico e dunque in Serie A, il classe 1981 è stato confermato in attesa di una grande opportunità futura.

La prima opportunità da allenatore in panchina sarà dunque quella nel match tra Milan e Napoli, ma in futuro difficilmente Bonera continuerà la propria carriera come collaboratore tecnico, desideroso di entrate nel grande calcio degli allenatori dalla porta principale.

IL PATENTINO DA ALLENATORE

A settembre 2020, alla pari di Pirlo, De Sanctis e Montero, ma non solo, Bonera ha partecipato al corso di Allenatore Professionista di Prima Categoria – Uefa Pro, così da poter allenare in Serie A. Per il futuro si vedrà, ma intanto il 39enne può regolarmente guidare una squadra italiana nella massima serie, e non solo.

Non c'è da escludere comunque anche una seconda via, visto e considerando come qualche mese fa Bonera era stato accostato al ruolo di direttore sportivo al Villarreal, squadra con cui si è ritirato e ha lasciato un bel ricordo. Per ora l'idea principale è comunque quella di mettersi in mostra come allenatore nella sua nuova vita calcistica.

CORONAVIRUS SUPERATO

Alla pari di Pioli e Murelli, anche Bonera ha contratto il covid-19 in questo autunno 2020: in seguito ad un attacco febbrile, era stato sottoposto a tampone ad ottobre riuscendo a negativizzarsi nelle settimane successive. Ora sarà lui a guidare il Milan in Serie A, seguendo le indicazioni tattiche di Pioli, ma mettendoci del suo per guidare i compagni, tra cui quell'Ibrahimovic con cui ha vinto Scudetto e Supercoppa Italiana nel 2011.