Calciomercato Juventus: Neto è a Valencia per firmare

Commenti()
Getty
Il portiere brasiliano, dopo due stagioni, lascia la Vecchia Signora e si trasferisce in Spagna: ai bianconeri 7 milioni più bonus. Oggi le visite.

Ha vinto Norberto Neto. Non ha perso la Juventus. Il 27enne portiere brasiliano, alla ricerca di nuovi stimoli dopo due stagioni trascorse a coprire le spalle di Gigi Buffon, saluta i campioni d'Italia e abbraccia il Valencia. Ai bianconeri vanno 7 milioni più bonus, plusvalenza pura considerando l'inserimento a parametro zero messo a segno nel 2015.

L'ex Fiorentina, all'insegna della professionalità, lascia il capoluogo piemontese senza rimpianti: due Coppe Italia vinte da protagonista, due scudetti e una Supercoppa Italiana. Ottimo biglietto da visita da presentare a Marcelino, tecnico che ha premuto affinché l'estremo difensore verdeoro firmasse per il club iberico.

Neto, atterrato nella mattinata odierna a Valencia per sottoporsi al classico iter delle visite mediche, s'è esposto in prima persona – incontrando nei giorni scorsi i dirigenti juventini a Milano – per accelerare sul fronte cessione. Mai entrate nel vivo le piste Milan e Napoli, discorso analogo per gli inglesi del Watford. Dunque, attuando un pressing asfissiante, la società spagnola è riuscita a trovare l'intesa con la Vecchia Signora.

L'uscita di Neto, tuttavia, non consentirà alla Juventus di liberare uno slot per tesserare un giocatore extracomunitario. L'ormai ex portiere della Vecchia Signora, infatti, è munito anche di passaporto italiano. Preso Rodrigo Bentancur, dunque, in corso Galileo Ferraris per prendere un altro elemento non comunitario dovranno attuare un'uscita all'estero.

Prossimo articolo:
Scontri Inter-Napoli, arrestato il capo della curva nerazzurra Ciccarelli
Prossimo articolo:
Calendario Serie A, girone di ritorno: le partite di Sky e DAZN
Prossimo articolo:
Ipotesi Tottenham per Giuseppe Rossi: contratto a gettone per l'ex Fiorentina
Prossimo articolo:
Atletico Madrid in ansia: Saul ko, è a rischio per la Juventus?
Prossimo articolo:
Coppa d'Asia 2019: calendario, risultati e dove vedere le gare in tv e streaming
Chiudi