Calciomercato Juventus, Buffon ad un passo dal ritorno: campo e poi dirigenza

Commenti()
(C)Getty Images
Buffon pronto a firmare un annuale e tornare alla Juventus grazie ai buoni rapporti con Agnelli: possibile futuro in dirigenza, via Perin.

Una notizia, una bomba. Sganciata direttamente dal giornalista Gianluca Di Marzio nella trasmissione "L'Originale" su Sky Sport. Il protagonista è Gianluigi Buffon che, dopo una stagione trascorsa a difendere i pali del Paris Saint-Germain, potrebbe tornare alla Juventus. Nessuna fantascienza, pura realtà. SuperGigi, infatti, viaggia spedito verso la Vecchia Signora, pronto a coprire sapientemente le spalle di Wojciech Szczesny.

Segui Copa America e Coppa d'Africa live e in esclusiva su DAZN

Uno scenario impensabile solamente fino a qualche giorno fa, divenuto reale grazie ai buoni rapporti tra l'estremo difensore carrarino e il presidente bianconero, Andrea Agnelli. Insomma, la linea è stata tracciata e, una volta definita la posizione di Mattia Perin, le parti metteranno nero su bianco un contratto annuale già concordato. E non potrebbe essere altrimenti valutando la componente anagrafica.

Appunto, Perin. Che potrebbe restare in Italia. La Roma, infatti, è alla ricerca di un numero uno affidabile e, per questo motivo, anche recentemente ha fatto registrare contatti proficui con l'entourage dell'ex Genoa. Una traccia impostata e, soprattutto, in fase di sviluppo. Attenzione, però, a sottovalutare le piste estere. In quanto, ad esempio, il Siviglia avrebbe chiesto informazioni. 

Buffon e la Juventus, un amore incredibile: 17 annate, 656 presenze. Leggenda. Che, seppur non da protagonista, sotto la Mole proverà nuovamente a tentare l'assalto alla Champions League.

Uno stimolo enorme da perseguire con tenacia e ferocia, ingredienti citati ripetutamente da Maurizio Sarri in occasione della conferenza stampa di presentazione. Ancora pochi passi, dunque, e il ritorno del fuoriclasse toscano sarà realtà. Dopodiché, occhi puntati su un possibile ruolo dirigenziale. Ma senza andare troppo in là, in quanto l'ex PSG si sente ancora a tutti gli effetti un protagonista d'élite. Da qui, appunto, il doppio no rifilato a Porto e Fluminense.

E pensare che, qualche giorno fa, era stato lo stesso Buffon a lanciare un indizio social: " L'unica regola del viaggio è non tornare come sei partito. Torna diverso ". A seguire, nella giornata di ieri, un messaggio criptico di Iker Casillas, da sempre grande amico dell'ormai prossimo bianconero bis: " La Juventus fa colpi magici, degni di Houdini ". In definitiva, due indizi fanno una prova. E che prova.

Chiudi