Bologna-Juventus 0-2: bianconeri ai quarti di Coppa Italia

Commenti()
Getty
I goal di Bernardeschi e Kean mandano la Juventus ai quarti di Coppa Italia. Basta lo stretto necessario ad Allegri, contro un Bologna modesto.

La Juventus, tanto per cambiare, battezza il nuovo anno con una vittoria. I bianconeri archiviano agevolmente la pratica Bologna e accedono ai quarti di finale di Coppa Italia. Tutto molto semplice per la truppa piemontese che, nel nome del turnover, trova una prestazione positiva in vista dell'imminente appuntamento targato Supercoppa Italiana.

Oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B: attiva ora il tuo mese gratis su DAZN

I neo arrivati Soriano e Sansone subito in campo. Filippo Inzaghi si affida alla sessione invernale, disegnando un 3-5-2 caratterizzato da molteplici titolari: in avanti chance per Destro. Diverse novità, invece, proposte da Allegri. L'allenatore livornese, pensando a Gedda, concede minuti di riposo a Dybala e Ronaldo. Dentro, nel tridente offensivo, il baby Kean. Debutto per Spinazzola. Fin dalla fase embrionale dell'incontro si comprende il ritornello: Madama a fare la partita, felsinei di pura partenza.

E sono gli ospiti a passare in vantaggio, sfruttando con Bernardeschi una grave incertezza di Da Costa. I rossoblù dalle parti Szczesny non si fanno mai vedere, mentre la Signora – pur senza proporre nulla di trascendentale – sfiora ripetutamente il raddoppio. Appunto. Nella ripresa, da bomber di razza, Kean trova la sua seconda rete tra i grandi: scherzi del destino, entrambe al Dall'Ara. Il resto è gestione. Il resto è accademia.

I GOAL

9' BERNARDESCHI 0-1 - Papera di Da Costa che in uscita si scontra con Calabresi perdendo la presa, l'esterno carrarino ringrazia insaccando a porta vuota.

49' KEAN 0-2 - Filtrante di Bernardeschi, sinistro di Douglas Costa smorzato da Helander, il rimpallo favorisce l'attaccante piemontese che di destro infila Da Costa.

IL TABELLINO

BOLOGNA-JUVENTUS 0-2

MARCATORI : 9' Bernardeschi, 49' Kean

BOLOGNA (3-5-2) Da Costa 4.5; Calabresi 5, Danilo 5, Helander 5; Mattiello 5.5 (69' Orsolini 5.5), Svanberg 5 (63' Donsah 5.5), Pulgar 5, Soriano 5.5, Dijks 5.5; Destro 4.5 (77' Palacio 5.5), Sansone 6. Allenatore: Filippo Inzaghi.

JUVENTUS (4-3-3) Szczesny 6; De Sciglio 5.5, Bonucci 6, Chiellini 6.5, Spinazzola 6.5 (80' Alex Sandro s.v.); Emre Can 6, Pjanic 6.5, Khedira 6; Bernardeschi 6.5, Kean 7 (62' Ronaldo 6), Douglas Costa 6.5 (77' Dybala s.v.). Allenatore: Allegri.

Arbitro: La Penna

Ammoniti: Bernardeschi, De Sciglio, Emre Can, Soriano

Espulsi: nessuno

Prossimo articolo:
Calciomercato, notizie e trattative: Besiktas su Pjaca, la Juventus apre
Prossimo articolo:
Juventus-Milan: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Supercoppa Juventus-Milan dove vederla: canale tv e diretta streaming
Prossimo articolo:
L'Inter si gode i progressi di Karamoh: super goal contro l'Angers
Prossimo articolo:
'Giallo' Higuain, niente foto di gruppo. Il Milan: "Ha la febbre"
Chiudi