Notizie Livescore
Calciomercato

Il retroscena di Xavi: "Guardiola mi tolse l'Inter dalla testa"

16:51 CEST 06/06/20
Xavi Al-Sadd 2019-20
Xavi svela un aneddoto del 2008: "Venni a sapere che il Barça voleva cedermi, ma parlando 1' con Guardiola non avevo più in testa nè Inter nè Bayern".

Estate 2008, Xavi poteva andare all'Inter. Una suggestione spenta da Pep Guardiola, tecnico del Barcellona negli anni in cui il centrocampista - oggi allenatore dell'Al-Sadd - disegnava calcio al Camp Nou: poche parole e pista nerazzurra smontata.

Guarda l'intervista completa di Xavi su DAZN

A raccontarlo è lo stesso Xavi, in un'intervista concessa a 'La Liga' disponibile su DAZN, ripercorrendo il suo rapporto con l'attuale allenatore del Manchester City.

"Eravamo reduci dall'Europeo vinto e tramite Begiristain venni a sapere che il club voleva cedermi".

"Andai a parlare con Guardiola e da lì cambiarono le mie intenzioni: non avevo più in mente nè l'Inter, nè il Bayern, nè nessun'altra squadra. Mi disse che non immaginava la squadra senza di me".

Se Xavi è rimasto al Barça il merito è stato di Pep, uno che da oggi dalle parti di Appiano potrebbero ammirare un po' meno.

"Per convincermi bastò un solo minuto. Il feeling tra tecnico e calciatore è fondamentale".