Notizie Partite
Premier League

Tottenham-Manchester United 1-1: Bergwijn non basta, risponde Fernandes

23:12 CEST 19/06/20
Bergwijn Tottenham 2020
Un tempo a testa in quel di Londra, con il Tottenham in vantaggio nella prima frazione e i Red Devils a pareggiare su rigore dopo un lungo assalto.

Dopo il recupero tra Arsenal e Manchester City, con i Citizens vincenti per 3-0, il nuovo turno 'completo' di Premier League ha visto il Tottenham di Mourinho pareggiare contro il Manchester United di Solskjaer: 1-1 che non smuove la classifica in zona Champions, con le contendenti pronte ad approfittarne.

Gara equilibrata quella andata in scena a Londra, ovviamente senza tifosi, in cui il Tottenham si è dimostrato cinico, segnando con Bergwjin la rete del vantaggio, alla fine decisiva, al minuto 27. Difesa del Manchester United superata troppo facilmente e fans degli Spurs, da casa, in festa.

Un retropassaggio sbagliato a centrocampo ha messo in moto Bergwjin, deciso a mostrare al mondo tutta la velocità che può scatenare: la sua accelerata sulla trequarti, centralmente, ha lasciato indietro diversi difensori avversari, tra cui un Maguire troppo facilmente superato dall'olandese.

Nella ripresa è Bruno Fernandes a sfiorare il goal, ma Lloris riesce comunque a salvarsi guardando la palla fuori di poco. Solskjaer, prova a rivoluzionare il centrocampo inserendo Greenwood e Pogba, così da mettere velocità sulla fascia, ma anche muscoli e qualità davanti alla difesa.

Il Tottenham riesce però a difendersi bene mantenendo il risultato di vantaggio, nonostante Pogba e Greenwood costruiscano bene, impegnando Dier in un'intervento prodigioso a metà della ripresa. Prendendo coraggio, il Manchester United trova anche un super Lloris sul bel sinistro di Martial: mani in testa e niente pareggio.

Dopo diversi tentativi e innumerevoli salvataggi, il Manchester United è riuscito a sfondare, andando in goal con Fernandes: calcio di rigore per fallo di Dier e rete dal dischetto per l'ex centrocampista della Sampdoria.