Maurizio Sarri Napoli

Sacchi a Goal: "Il calcio di Sarri è spettacolare e positivo"

Sono parecchi a sostenerlo: Maurizio Sarri è il nuovo Arrigo Sacchi. L'ex perfetto sconosciuto che improvvisamente assurge a nuovo messia del calcio italiano. E non è un caso che la stima dell'ex rossonero per l'allenatore del Napoli sia datata e certificata.

Intervistato da Goal, Sacchi conferma ancora una volta di vedere in Sarri una luce nel buio da cui da anni la Serie A sta provando a uscire: merito di un gioco arioso e brillante contro chiunque e di risultati che arrivano a pioggia. Anche contro la Roma, battuta sabato sera nel big match dell'Olimpico.

Sarri è uno degli allenatori italiani, ci dice Sacchi, "che stanno facendo un ottimo lavoro: cercano di interpretare il calcio in modo positivo e propositivo e da protagonisti, non da secondari. E questo aumenta il valore dei giocatori, la loro autostima e il calcio spettacolo".

L'articolo prosegue qui sotto

Il Napoli può davvero vincere lo scudetto? "Sta facendo bene, deve continuare così, ma ci sono squadre che hanno un'altra storia, sono molto attrezzate e più potenti. Però il Napoli sta giocando un calcio divertente".

Chiusura sulla Juventus, che secondo Sacchi non si è indebolita eccessivamente dopo le partenze di Bonucci e Dani Alves: "No, non credo". Anche se, in questo momento, risultati e classifica dicono tutt'altro.

Pubblicità